Halloween è alle porte, e con essa i classici travestimenti horror per grandi e bambini. Il trucco adatto ai più piccoli, necessario completamento di una buona maschera, deve però necessariamente essere diverso da quello usato per il make up degli adulti.

La pelle dei più piccoli, infatti, è più delicata e soggetta a reazioni allergiche di quella di un adulto, per questo è molto importante usare solo ed esclusivamente cosmetici la cui sicurezza sia certificata.

A tal proposito, per dare una mano alle mamme e ai papà alle prese con i costumi di Halloween dei loro pargoli (magari per la classica festa in maschera), la Food and Drug Administration (FDA) americana (l’Ente che controlla la sicurezza dei farmaci e dei prodotti per la cosmesi) fornisce alcune linee guida per il trucco dei bambini. Ecco i consigli da seguire per evitare spiacevoli conseguenze:

  • Utilizzare solo prodotti sicuri e certificati con il marchio CE
  • I cosmetici che emanino un odore strano e sgradevole vanno gettavi via
  • Mai truccare le palpebre degli occhi, in particolare la rima palpebrale, perché anche se stiamo usando un make up sicuro, in questa zona delicata le reazioni allergiche sono comunque possibili
  • Testiamo un cosmetico nuovo sul braccio del bambino qualche giorno prima di usarlo per il make up di Halloween
  • Fare molta attenzione nell’usare prodotti fluorescenti che si illuminano al buio, oppure con pagliuzze e brillantini e mai usarli per truccare gli occhi
  • Non lasciare il trucco per troppe ore sul viso del bambino, e una volta che sarà finita la festa bisogna rimuoverlo subito usando un buon latte detergente o acqua e sapone

Tutto chiaro? Ora siete pronti per trasformare il vostro bimbo nel personaggio che avete scelto per la sua maschera di Halloween in tutta sicurezza.

Foto| via Pinterest

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

PAW Patrol | Laviamoci le mani insieme

Altro su Salute Leggi tutto