Seguici su

Gravidanza

L’alito cattivo può essere sintomo di una gravidanza?

Tra i sintomi più classici e noti della gravidanza c’è anche l’alitosi? E se sì, quale potrebbe esserne la causa? Scopriamolo insieme

Tra i sintomi e i disturbi che accompagnano la gravidanza può esserci anche l’alito cattivo? L’alitosi è, come sappiamo, un problema che può avere diverse cause, non sempre risolvibili.
La proliferazione dei batteri del cavo orale che provocano il cattivo odore può sicuramente essere conseguenza di una igiene orale non scrupolosa (con fermentazione e inacidimento di residui di cibo), di infezioni a carico delle mucose della bocca e delle gengive, di carie e di ascessi dentali.

Ma all’origine dell’alitosi ci possono essere anche cause che nulla hanno a che veder con la bocca. Ad esempio, questo disturbo così sgradevole e antisociale può essere determinato da problemi digestivi, da reflusso, da colite e infiammazioni intestinali. Ed ecco che arriviamo alla gravidanza. Spesso le donne in dolce attesa soffrono di disturbi della digestione, di acidità di stomaco e di reflusso gastroesofageo, con conseguenti rigurgiti acidi che spesso si verificano nelle ore notturne.

Per non parlare delle nausee gravidiche associate a ipersalivazione e vomito (spesso a digiuno, con emissione di bile). Ecco che questo stati di “imbarazzo” e di sofferenza gastrica, provocati dal peso del feto che spinge verso l’alto gli organi digestivi, può essere la causa di un alito che improvvisamente diventa sgradevole. Donne che non avevano mai sofferto di alitosi si ritrovano a dover combattere con questo problema proprio in gravidanza.

C’è poi da dire che a causa delle modifiche ormonali gli umori e gli odori del corpo cambiano, spesso diventando più intensi, o comunque diversi. Sempre a causa della gravidanza, inoltre, il sistema immunitario diventa un po’ più fragile (per permettere agli anticorpi di “accettare” il feto come corpo estraneo) e quindi la donna incinta è più soggetta a piccoli disturbi tra cui candidosi, coliti e cistiti.
La flora batterica intestinale si modifica, la digestione diventa laboriosa, in bocca o nelle mucose vaginali possono manifestarsi focolai di candida, e così anche l’alito della futura mamma potrebbe non essere più tanto limpido. Che fare? Mangiare leggero, masticare foglie di menta o di salvia, e aspettare che il bimbo sia nato!

Foto| via Pinterest

Leggi anche

donna che sorride donna che sorride
Scuola2 giorni ago

Gestire la routine mattutina: consigli per partire bene

Gestire la routine mattutina in modo efficace può fare la differenza nella qualità della giornata. La routine mattutina è un...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola4 giorni ago

Come affrontare l’ansia da separazione all’asilo

Ecco qualche strategia per affrontare l’ansia da separazione all’asilo. L’ansia da separazione è un problema comune che molti bambini affrontano...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola1 settimana ago

Prepararsi al primo giorno di scuola: una guida per le mamme

Il primo giorno di scuola è un momento emozionante e significativo nella vita di un bambino. Ecco come prepararsi! È...

mamma bambina libro mamma bambina libro
Scuola1 settimana ago

Incoraggiare la lettura a casa: consigli per i genitori

Leggere a casa può aiutare i bambini a sviluppare competenze linguistiche, cognitive e sociali. La lettura è un’attività fondamentale per...

mensa scolastica mensa scolastica
Scuola2 settimane ago

Intolleranze alimentari e mensa scolastica: una guida

Le intolleranze alimentari sono diventate sempre più comuni negli ultimi anni, ecco come affrontarle. Le intolleranze alimentari possono essere particolarmente...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Il ruolo dei genitori nei compiti a casa: trovare un equilibrio

I compiti a casa sono una parte essenziale di ogni studente, ecco come trovare un equilibrio con i genitori. Svolgendo...

Studenti Studenti
Scuola2 settimane ago

Scegliere l’abbigliamento scolastico: comodità e stile

Scegliere l’abbigliamento scolastico giusto è una questione di equilibrio tra comodità e stile. L’abbigliamento scolastico è un aspetto importante della...

bullismo bullismo
Scuola3 settimane ago

Affrontare il bullismo a scuola: consigli per i genitori

In questo articolo, esploreremo alcuni consigli pratici per i genitori che desiderano affrontare il bullismo. Il bullismo è un problema...

bambino fa merenda bambino fa merenda
Scuola3 settimane ago

La merenda perfetta per la scuola: idee sane e gustose

La merenda perfetta per la scuola dovrebbe essere sana, gustosa e nutriente. Ecco qualche idea! La merenda è un momento...

Bambina a scuola Bambina a scuola
Scuola3 settimane ago

Navigare nella scelta della prima scuola: consigli per i genitori

La scelta della prima scuola per il proprio figlio è un processo importante, ecco qualche consiglio. La scelta della prima...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola4 settimane ago

La comunicazione efficace tra genitori e scuola

In questo articolo, esploreremo l’importanza della comunicazione tra genitori e scuola e forniremo suggerimenti su come migliorarla. La comunicazione efficace...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola4 settimane ago

Organizzare lo studio a casa: tecniche e consigli

Organizzare lo studio a casa richiede pianificazione e adozione di tecniche efficaci. Ecco qualche consiglio! Organizzare lo studio a casa...