Seguici su

Cronaca

Il contraccettivo Persona funziona? Scopriamo tutto su questo metodo anticoncezionale naturale

Il contraccettivo Persona è del tutto naturale, permette ad una donna di prevenire una gravidanza indicandole i suoi giorni fertili. Scopriamo come funziona e se è davvero sicuro

Sicuramente avrete sentito parlare del contraccettivo Persona, un metodo naturale e non invasivo efficace per prevenire una gravidanza non voluta. Probabilmente tutte voi avrete qualche remora nell’usarlo, forse memori dei tentativi (in genere fallimentari) e del tutto empirici delle nostre nonne di non restare incinta contando i giorno o “fidandosi” dell’assenza di mestruazioni del periodo dell’allattamento.
Il problema è che una donna giovane e fertile in effetti, a meno che non sia regolare come un orologio e il suo ciclo sia di 28 giorni esatti sempre, difficilmente riesce ad individuare i giorni “a rischio” e quindi, astenendosi dai rapporti sessuali in quel periodo o proteggendosi con il preservativo, evitare di restare incinta. Gli errori sono comuni, e così anche le gravidanze.

Detto questo, il metodo Persona non si basa su calcoli fatti da noi, è un sistema sofisticato che con sicurezza ci informa dei nostri giorni fertili. Come? Attraverso l’analisi delle variazioni ormonali presenti nelle urine della donna, rilevabili attraverso appositi stick inclusi nella confezione. Tutte le informazioni raccolte vengono quindi inserite nel database del software che in questo modo può fornire delle previsioni con un ottimo margine di sicurezza.

Durante il primo mese di utilizzo di questo contraccettivo, la donna dovrà effettuare 16 diversi test affinché il dispositivo acquisisca sufficienti informazioni sulle sue fluttuazioni ormonali. Dopo il primo mese, però, i test delle urine da fare saranno solo 8. Come si “legge” Persona? E’ intuitivo, infatti il piccolo monitor touch screen è provvisto di spie modello “semaforo”. Verde: si possono avere tranquillamente rapporti sessuali perché non c’è il rischio di gravidanza, Rossa: pericolo! Pratico e facile, ma non tutte le donne possono usare Persona.

Intanto, è caldamente sconsigliato a chi non abbia una relazione stabile perché naturalmente non protegge dalle malattie a trasmissione sessuale (a meno che non si usi comunque il condom). In secondo luogo, non è affidabile nei seguenti casi:

  • Pre menopausa
  • Cicli inferiori ai 23 giorni o superiori ai 35
  • Allattamento al seno
  • Terapie ormonali
  • Terapie antibiotiche e base di tetraciclidine
  • Ovaio policistico o malattie epatiche e renali

Inoltre, se è molto importante per la donna evitare in modo assoluto una gravidanza, è meglio che usi un altro sistema contraccettivo di tipo ormonale o intrauterino. In ogni caso, il dispositivo Persona costa circa 100€, pensateci!

Leggi anche

bambino triste dopo un brutto voto a scuola bambino triste dopo un brutto voto a scuola
Scuola1 giorno ago

Affrontare la pressione dei voti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli per genitori e bambini su come gestire la pressione dei voti. L’ansia da prestazione e la pressione...

bambino che sorride bambino che sorride
Scuola5 giorni ago

Il ruolo della musica nell’educazione dei bambini

Qual è il ruolo che la musica svolge nell’educazione dei bambini? Scopriamolo insieme. La musica ha un ruolo fondamentale nell’educazione...

Ragazza che pianifica la sua alimentazione Ragazza che pianifica la sua alimentazione
Scuola1 settimana ago

Alimentazione e apprendimento: consigli per una dieta equilibrata

Una dieta equilibrata è fondamentale per il nostro benessere generale e per la nostra capacità di apprendimento. L’alimentazione svolge un...

bambina con le mani insaponate bambina con le mani insaponate
Scuola1 settimana ago

Igiene e salute a scuola: insegnare le buone abitudini

L’igiene e la salute sono aspetti importanti, soprattutto per i bambini a scuola. L’igiene e la salute sono due aspetti...

donna che sorride donna che sorride
Scuola2 settimane ago

Gestire la routine mattutina: consigli per partire bene

Gestire la routine mattutina in modo efficace può fare la differenza nella qualità della giornata. La routine mattutina è un...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola2 settimane ago

Come affrontare l’ansia da separazione all’asilo

Ecco qualche strategia per affrontare l’ansia da separazione all’asilo. L’ansia da separazione è un problema comune che molti bambini affrontano...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola2 settimane ago

Prepararsi al primo giorno di scuola: una guida per le mamme

Il primo giorno di scuola è un momento emozionante e significativo nella vita di un bambino. Ecco come prepararsi! È...

mamma bambina libro mamma bambina libro
Scuola3 settimane ago

Incoraggiare la lettura a casa: consigli per i genitori

Leggere a casa può aiutare i bambini a sviluppare competenze linguistiche, cognitive e sociali. La lettura è un’attività fondamentale per...

mensa scolastica mensa scolastica
Scuola3 settimane ago

Intolleranze alimentari e mensa scolastica: una guida

Le intolleranze alimentari sono diventate sempre più comuni negli ultimi anni, ecco come affrontarle. Le intolleranze alimentari possono essere particolarmente...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 settimane ago

Il ruolo dei genitori nei compiti a casa: trovare un equilibrio

I compiti a casa sono una parte essenziale di ogni studente, ecco come trovare un equilibrio con i genitori. Svolgendo...

Studenti Studenti
Scuola4 settimane ago

Scegliere l’abbigliamento scolastico: comodità e stile

Scegliere l’abbigliamento scolastico giusto è una questione di equilibrio tra comodità e stile. L’abbigliamento scolastico è un aspetto importante della...

bullismo bullismo
Scuola4 settimane ago

Affrontare il bullismo a scuola: consigli per i genitori

In questo articolo, esploreremo alcuni consigli pratici per i genitori che desiderano affrontare il bullismo. Il bullismo è un problema...