Seguici su

Gravidanza

La diarrea a fine gravidanza è sintomo dell’imminenza del parto?

La fase che precede il parto è sempre caratterizzata da sintomi fisici precisi, come le contrazioni o la rottura delle acque. A questi, talvolta può associarsi la diarrea, vediamo perché

Tra i segnali del parto più chiari ci sono, naturalmente, le contrazioni, che talvolta sono accompagnate da diarrea. E’ importante che una donna che stia concludendo la sua gravidanza, soprattutto quando si appresti a dare alla luce il suo primo figlio, sia in grado di interpretare con sufficiente chiarezza i sintomi del parto, in modo da essere pronta a farsi accompagnare in ospedale.

Infatti l’evento nascita quando non sia stato programmato (con un cesareo), si situa in genere tra la 39ma e la 41ma settimana di gestazione, il che equivale a dire che esiste una certa elasticità a proposito della data esatta del parto.

Quest’ultima viene indicata dal ginecologo in base ai calcoli sull’ultima mestruazione, ma naturalmente non costituisce un riferimento da prendere alla lettera. I bambini possono nascere un settimana prima o una dopo la data presunta, in base ad una stimolazione ormonale che induce un rilassamento uterino con induzione delle contrazioni. quali sono i sintomi “veri” del parto?

Eventi come la rottura delle acque o la perdita del tappo mucoso possono naturalmente precedere di qualche ora il travaglio, ma anche verificarsi diversi giorni prima o anche durante il parto stesso. Viceversa, la contrazioni uterine sono sempre la più importante avvisaglia che il bambino è pronto per venire al mondo.

Tuttavia, esistono anche delle “false” contrazioni, che si possono facilmente distinguere da quelle “vere” per alcune caratteristiche, ad esempio il fatto che cessano al cambio di posizione o che non aumentano di intensità e di frequenza. Viceversa, la contrazioni uterine pre parto sono definite prodromiche, sono regolari e via via sempre più ravvicinate e dolorose, perché sono quelle che consentono la dilatazione della cervice. Quando si verificano ogni 5 minuti è tempo di correre in ospedale!

Durante questa fase preparatoria, la quasi mamma può avere degli attacchi di diarrea. Attenzione, però, che non si prenda la sola diarrea come sintomo di un parto imminente, perché non è così. Il peso del bambino sull’apparato intestinale può, infatti, procurare qualche fastidio e indurre stitichezza o diarrea ma questo non significa che si sta per partorire. Solo ed esclusivamente le contrazioni prodromiche associate a diarrea sono indicative del parto!

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola23 ore ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola3 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola6 giorni ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola1 settimana ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola2 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....