Integratori di vitamina B12 per bambini, le dosi e i prezzi

Quando sono un po' anemici, i bambini possono aver bisogno di qualche supplemento vitaminico. Vediamo quando, come e perché somministrare gli integratori di vitamina B12


Gli integratori di vitamina B12, sostanza idrosolubile non sintetizzabile autonomamente dall'organismo, possono essere necessari nella dieta dei bambini che manifestino sintomi da carenza.
Questa vitamina, anche detta cobalamina, infatti, la troviamo in quasi tutti i cibi di origine animale, tra cui latticini, fegato e carne di bovino e altri animali, uova, pesce e soprattutto crostacei, mentre è quasi assente nelle verdure.

Sintomi di deficit di vitamina B12 si possono verificare anche nei neonati allattati al seno o in generale nei bambini con problemi di malassorbimento a livello di stomaco o intestino, magari perché soffrenti di intolleranze o allergie alimentari. Anche i bimbi vegetariani possono soffrire di carenza di B12. Se non corretta, la carenza di vitamina B12 può sfociare in anemia perniciosa, a sua volta causa dei seguenti sintomi:


  • Anemia megaloblastica: formazione di globuli rossi del sangue più grandi del normale ma meno longevi e inferiori di numero
  • Debolezza
  • Pallore e sclere degli occhi giallastre
  • Disturbi della memoria e della concentrazione
  • Lingua liscia con i bordi arrotondati
  • Irritabilità
  • Capogiri
  • Mal di testa
  • Rallentamento della crescita

Un bambino con siffatti sintomi deve subito essere sottoposto a visita dal pediatra e a test del sangue che permettano di scoprire la carenza. Secondo step sarà, verosimilmente, la prescrizione di integratori di vitamina B12 per riportare i valori in equilibrio e permettere al bimbo di recuperare forza ed energia fisica e mentale. Esistono in commercio molti alimenti, come ad esempio gli yogurt di soia per i bimbi intolleranti al lattosio o alle proteine del latte, arricchiti di vitamina B12.

Scegliete questi prodotti, inclusi i biscottini per la colazione e le farine. Ci sono anche le caramelle masticabili di vari gusti arricchite con vitamine del gruppo B (ad esempio Fruvis di PoolPharma, al costo modico di meno di 4 euro per 20 compresse), Come supplemento vero e proprio è adatto ai bambini l'ottimo Be-Total, che costa meno di 8 euro a confezione e che troviamo sia in compresse che in sciroppo. La cosa migliore è quella di recarvi in farmacia e farvi dare indicazioni sui diversi supplementi adatti ai bambini e i relativi costi con eventuali offerte. Il fabbisogno di vitamina B12 varia con l'età, ecco un prospetto:


  • 0-3 anni: 0,7 mcg al giorno
  • 4-6 anni: 1,0 mcg al giorno
  • 7-10 anni: 1,4 mcg al giorno

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail