Seguici su

Salute e benessere

Impetigine bollosa nei bambini: sintomi, cause e cure

L’impetigine è una infezione batterica che colpisce la pelle, frequente tra i bambini fino ai 10 anni. Vediamo con quali sintomi si manifesta e come si cura

L’impetigine – nelle sue varianti cliniche “bollosa” e “crostosa” – è una malattia della pelle di origine batterica, molto contagiosa, che colpisce frequentemente i bambini fino ai 10 anni di età.
Si tratta di una infezione in genere provocata da germi come streptococchi o stafilococchi, inserita all’interno della infiammazioni dermatologiche chiamate piodermiti.

Di impetigine ci si ammala più facilmente in estate, e non sempre e non solo le bollicine sono favorite da scarse misure igieniche. Diciamo che i bambini con basse difese immunitarie sono più a rischio di prendersi questa sgradevole infezione. Come si manifesta? Ecco i sintomi principali della variate “bollosa” dell’impetigine:

  • Comparsa di lesioni in particolare sulla cute di viso, collo, mani e piedi
  • Le lesioni appaiono come bollicine sierose circondare da un alone rossastro
  • Le lesioni provocano prurito nel bambino
  • Le bolle tendono a rompersi facendo fuoriuscire un siero giallastro. Successivamente si formano delle crosticine, sempre giallastre
  • Le lesioni si diffondono facilmente nel corpo se il bambino si tocca le bollicine e poi “trasferisce” i germi in altre aree di cute

Durante la fase acuta l’impetigine è estremamente contagiosa pertanto bisogna stare molto attenti a curare l’igiene (questo vale per il bambino, ma anche per chi lo assiste). Tra i fattori predisponenti all’impetigine ci sono anche punture di insetti e preesistenti infezioni cutanee come le micosi. In ogni modo, nei bambini in buon salute, questa piodermite guarisce facilmente se trattata precocemente con una terapia antibiotica adeguata.

Il decorso è di circa una settimana. Le bolle sierose dovranno essere trattate con un disinfettante per detergere la cute, e successivamente con l’applicazione di una crema antibiotica ad uso topico, quindi si renderà necessario un bendaggio, in modo che il piccolo non possa grattarsi e diffondere l’infezione. Durate la terapia il bambino dovrà essere controllato affinché non si tolga le bende compromettendo il buon esito della cura. Questa infezione può facilmente recidivare nei soggetti predisposti, quindi è bene non interrompere le terapia fino a completa guarigione e cercare di evitare i fattori di rischio.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

donna che sorride donna che sorride
Scuola14 ore ago

Gestire la routine mattutina: consigli per partire bene

Gestire la routine mattutina in modo efficace può fare la differenza nella qualità della giornata. La routine mattutina è un...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola3 giorni ago

Come affrontare l’ansia da separazione all’asilo

Ecco qualche strategia per affrontare l’ansia da separazione all’asilo. L’ansia da separazione è un problema comune che molti bambini affrontano...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola6 giorni ago

Prepararsi al primo giorno di scuola: una guida per le mamme

Il primo giorno di scuola è un momento emozionante e significativo nella vita di un bambino. Ecco come prepararsi! È...

mamma bambina libro mamma bambina libro
Scuola1 settimana ago

Incoraggiare la lettura a casa: consigli per i genitori

Leggere a casa può aiutare i bambini a sviluppare competenze linguistiche, cognitive e sociali. La lettura è un’attività fondamentale per...

mensa scolastica mensa scolastica
Scuola2 settimane ago

Intolleranze alimentari e mensa scolastica: una guida

Le intolleranze alimentari sono diventate sempre più comuni negli ultimi anni, ecco come affrontarle. Le intolleranze alimentari possono essere particolarmente...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Il ruolo dei genitori nei compiti a casa: trovare un equilibrio

I compiti a casa sono una parte essenziale di ogni studente, ecco come trovare un equilibrio con i genitori. Svolgendo...

Studenti Studenti
Scuola2 settimane ago

Scegliere l’abbigliamento scolastico: comodità e stile

Scegliere l’abbigliamento scolastico giusto è una questione di equilibrio tra comodità e stile. L’abbigliamento scolastico è un aspetto importante della...

bullismo bullismo
Scuola2 settimane ago

Affrontare il bullismo a scuola: consigli per i genitori

In questo articolo, esploreremo alcuni consigli pratici per i genitori che desiderano affrontare il bullismo. Il bullismo è un problema...

bambino fa merenda bambino fa merenda
Scuola3 settimane ago

La merenda perfetta per la scuola: idee sane e gustose

La merenda perfetta per la scuola dovrebbe essere sana, gustosa e nutriente. Ecco qualche idea! La merenda è un momento...

Bambina a scuola Bambina a scuola
Scuola3 settimane ago

Navigare nella scelta della prima scuola: consigli per i genitori

La scelta della prima scuola per il proprio figlio è un processo importante, ecco qualche consiglio. La scelta della prima...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola4 settimane ago

La comunicazione efficace tra genitori e scuola

In questo articolo, esploreremo l’importanza della comunicazione tra genitori e scuola e forniremo suggerimenti su come migliorarla. La comunicazione efficace...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola4 settimane ago

Organizzare lo studio a casa: tecniche e consigli

Organizzare lo studio a casa richiede pianificazione e adozione di tecniche efficaci. Ecco qualche consiglio! Organizzare lo studio a casa...