Seguici su

Gravidanza

Il mollusco contagioso in gravidanza: i sintomi e le cure consentite

Il mollusco contagioso è una malattia della pelle provocata da un virus. Scopriamo i sintomi e come curarlo in gravidanza

Il mollusco contagioso è una fastidiosa malattia virale della pelle che negli adulti e in gravidanza si può trasmettere soprattutto per via sessuale o contatto epidermico prolungato. In genere questa patologia dermatologica che comporta l’eruzione di piccola papule pruriginose, colpisce più facilmente i bambini, nei quali le zone maggiormente colpite sono il viso, il collo e gli arti.

Anche le mucose possono esser colpite, ma più raramente. Negli adulti, invece, le lesione da mollusco compaiono soprattutto nella zona dell’inguine e del basso ventre, delle cosce, sui genitali esterni e sulle natiche. La malattia ha un tempo di incubazione abbastanza lungo – mesi – e la comparsa dei sintomi avviene in un tempo abbastanza dilatato.

Inizialmente la papule sono piccole e dure con una superficie chiara o rosata, e successivamente diventano più grandi, talvolta semi infossate, e il colore muta verso tonalità grigio-giallastre. Durante la gravidanza, a causa delle difese immunitarie naturalmente più basse, è più facile esser contagiate da questa infezione virale. Ad esempio frequentando palestre o piscine, condividendo asciugamani con persone infette, toccando i proprio bambini che abbiano contratto la malattia, o anche, naturalmente, attraverso il rapporto sessuale.

Di positivo c’è che il mollusco contagioso in genere guarisce da solo, nel giro di circa 4 anni, e senza bisogno di cure. Tuttavia, essendo una malattia contagiosa, sarebbe meglio risolverla prima con trattamenti dermatologici. In condizioni “normali” la persona può curarsi – e quindi eliminare le papule – usando dei preparati specifici o attraverso la crioterapia, che di fatto, con la cura del “freddo”, brucia le lesioni.

In gravidanza, però, periodo in cui il mollusco colpisce quasi esclusivamente l’area genitale con la formazione di lesioni che provocano forte prurito, non è il caso di sottoporsi a trattamenti particolari. Meglio monitorare la situazione con il proprio ginecologo e aspettare a dopo il parto per eventuali cure.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola1 giorno ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola6 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola4 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...