Gli antibiotici per bambini in caso di bronchite quali sono e come assumerli

I bambini si ammalano spesso di bronchite acuta, con sintomi come tosse e febbre. Se la causa è un'infezione batterica è necessaria una cura antibiotica, ma vediamo quali farmaci sono i più efficaci


I bambini sono spesso soggetti a bronchiti acute, affezioni che possono essere di origine virale (come raffreddori e influenze), oppure di natura batterica. In questo secondo caso, per evitare che l'infezione dai bronchi si estenda ai polmoni, trasformandosi in polmonite, che è una malattia molto più seria, può essere necessario sottoporre il piccolo ad una cura con antibiotici.

E' molto importante che le mamme e i papà non ricorrano però subito a questa classe di farmaci ai primi sintomi di bronchite, perché nella maggior parte dei casi non ce n'è alcun bisogno.

Non a caso i pediatri italiani stanno cercando di frenare il ricorso eccessivo e soprattutto immotivato agli antibiotici in età infantile, perché questo genere di medicinali non uccide solo i batteri patogeni, ma anche quelli "buoni" che fanno parte del nostro sistema immunitario, indebolendo, quindi, i bambini senza che ve ne sia necessità ed esponendoli ad ulteriori contagi infettivi. Detto questo, quando la bronchite sia di origine batterica, cosa che il medico appurerà attraverso alcuni esami specifici tra cui il tampone faringeo, ecco quali antibiotici sono più indicati per i bambini:


  • Amoxillicina, un antibiotico della classe delle penicilline tra i più prescritti in età pediatrica per le affezioni batteriche alle vie respiratorie. Per via orale nei bambini che pesano meno di 20 kg il dosaggio sarà di 20-40 mg per kg di peso; per bambini che pesano tra i 20 e i 40 kg la dose sarà di 1 g ogni 12 ore. Per via intramuscolare si somministreranno 500 mg ogni 12 ore per i bimbi che pesano dai 20 kg ai 40 kg, mentre la dose per i bambini più piccoli sarà di 50-100 mg per kg di peso ogni 12 ore


  • Azitromicina, classe antibiotica dei macrolidi. In questo caso la dose sarà di 10 mg per kg di peso (fino ad un massimo di 500 mg al giorno) per il primo giorno di cura e poi 5-10 mg per kg di peso al giorno per 5 giorni

In ogni caso, dosi e modalità di somministrazione saranno stabilite dal pediatra in base all'età, al peso e al tipo di infezione che ha colpito il bambino.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail