L'alimentazione efficace per stimolare il sistema immunitario dei bambini

Per aiutare i bambini a diventare più forti e sani e ammalarsi di meno possiamo stimolare il loro sistema immunitario attraverso l'alimentazione. Scopriamo i cibi giusti


Attraverso un'alimentazione completa, sana e bilanciata, aiutiamo i bambini a rinforzare il proprio sistema immunitario e, quindi, ad ammalarsi di meno. Infatti una parte delle difese dell'organismo dipende dai principi nutritivi che arrivano negli organi della digestione e poi nel sangue attraverso i cibi che mangiamo ogni giorno.

In particolare è importante preservare la salute e la funzionalità dell'intestino, perché è proprio lì che si trova la nostra principale "barriera" contro le infezioni. I batteri "buoni" della flora intestinale (microbiota) sono indispensabili per preservare la salute dell'intero organismo impedendo ai germi patogeni di creare focolai infiammatori e di diffondersi nell'organismo.

Inoltre, mangiando bene i piccoli sono più forti e meno soggetti a carenze nutrizionali, allergie e intolleranze che possono dare problemi di malassorbimento. Ma quali sono gli alimenti su cui puntare? Ebbene, sono davvero tantissimi, perché la dieta dei più piccoli deve essere completa, deve includere tutte le sostanze nutritive, dai grassi alle proteine ai minerali, passando per le fibre. Parlando di cereali, ad esempio, che sono la prima fonte di carboidrati (e quindi di energia), per far sì che potenzino le difese immunitarie dei piccoli, dovranno essere quanto più vari possibile.

Evitate, quindi, di proporre solo la pasta di frumento o il pane bianco. Via libera ai cereali integrali, al farro, alla quinoa, al kamut, all'orzo, al mais e al riso. E via libera, naturalmente, anche a frutta e verdura da scegliere sempre fresche, di stagione e colorate, variando il più possibile. I legumi sono una vera medicina naturale, proponiamo quindi piselli, lenticchie e fagioli ai bimbi almeno 3 volte a settimana. I fermenti lattici sono ugualmente preziosi per la salute dei piccoli e del loro intestino, e servono proprio a difenderli meglio da malattie e infezioni.

Lo yogurt è perciò un alimento importante che deve essere presente nella dieta dei bimbi tutti i giorni, così come le proteine nobili. Scegliete, infine, del buon pesce ricco di omega 3, come il pesce azzurro, il salmone, la trota, nella dieta dovrebbero comparire almeno 2-3 volte a settimana.

Riducete gli zuccheri raffinati, che favoriscono infiammazioni e indebolimento fisico, e provate a proporre al bimbo fonti dolci alternative la sane e "rinforzanti", come il miele, il malto di cereali e il succo d'acero. Infine, in inverno quando girano tanti virus influenzali e para influenzali, i bambini hanno bisogno di più vitamina C, che trovate negli agrumi, ma anche nei cavoli, nei mirtilli, nei peperoni e sopratutto nei gustosi kiwi!

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail