Le soluzioni efficaci per curare l'otite media e acuta nei bambini

In inverno i bambini si ammalano spesso di otite media e acuta. Vediamo i sintomi e le cure migliori per questa infezione dell'orecchio


Nella stagione fredda i bambini si ammalano facilmente di otite, soprattutto a carico dell'orecchio medio. Questo genere di infezioni, in genere conseguenza di raffreddori o affezioni alle vie respiratorie, sono di natura batterica o virale e provocano molta sofferenza nei piccoli, che piangono e lamentano un dolore molto forte.

In effetti l'otite media è un'infiammazione da non sottovalutare, perché può estendersi all'orecchio interno, se non curata a dovere, e compromettere l'udito.

L'orecchio medio si situa tra il timpano e l'orecchio interno, ed è costituito da una cavità in cui si trovano tre piccoli ossicini: incudine, staffa e martello, che hanno lo scopo di trasmettere il suono raccolto dal timpano verso l'interno. Nell'orecchio medio si trova anche la tromba di Eustachio, che si collega alla faringe. Proprio questo collegamento è quello che spesso consente ai germi presenti nella gola o nel naso di arrivare all'orecchio medio infiammando la tromba di Eustachio, che si "inceppa" e non riesce più ad allontanare il muco dalla cavità, che si gonfia. Conseguenza di tutto ciò è la comparsa di sintomi come:


  • Sensazione di avere l'orecchio tappato
  • Dolore intenso
  • Diminuzione della capacità auditiva
  • Produzione di pus di color giallo verdastro
  • Nelle forme acute si associa anche la febbre

Questo tipo di infezione va curata subito, sia per alleviare il dolore del bambino, che per evitare conseguenze drammatiche come la perforazione del timpano (per fortuna eventualità alquanto rara). La prima cosa da fare è quindi avvisare il pediatra, che stabilità la terapia giusta. Di fronte ad un'otite batterica si somministrerà un farmaco antibiotico ad uso topico da applicare nell'orecchio con l'ausilio di un cotton fioc. Talvolta, nei casi più resistenti, il medicinale ad uso esterno non basta e può rendersi necessaria una cura per via orale.

Nelle infezioni virali può bastare anche una cura a base di antinfiammatori. Importantissima l'igiene, soprattutto allo scopo di rimuovere il pus e liberare il canale auditivo. Quest'operazione in genere viene svolta dal pediatra stesso. Esistono anche rimedi naturali adatti a curare l'otite media e acuta, o per lo meno a lenire i sintomi per evitare l'uso degli analgesici. Tra i rimedi fitoterapici efficaci ci sono le gocce di estratto liquido di Lobelia, di Camomilla, di olio di Elicriso. Tra i farmaci omeopatici, invece, si consiglia il Ferrum Phosphoricum alla 9CH o la Belladonna alla 9 CH (5 granuli ogni 2-3 ore, fino a regressione dei sintomi).

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail