Albert Einstein per bambini, riassunto di vita, scoperte e curiosità

Vuoi raccontare di Albert Einstein ai tuoi figli? Ecco un riassunto esaustivo di tutto ciò che lo riguarda tra vita e scoperte che hanno cambiato il mondo.

Alzi la mano chi non lo abbia mai sentito nominare: Albert Einstein è lo scienziato che tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo preso come esempio di mente insuperabile. Nato il 14 marzo 1879 a Ulm, in Germania, e morto nel 1955 a Princeton, New Jersey, è conosciuto per la sua teoria della Relatività e l’equazione E=mc2. Come introdurlo ai bambini più curiosi che iniziano ad interessarsi alla scienza? Ecco un riassunto breve ma esaustivo della biografia di Albert Einstein ed alcune curiosità che lo riguardano.

La vita e le scoperte di Albert Einstein per bambini

Albert Einstein è stato uno scienziato degli inizi del 1900. Sue sono alcune delle scoperte e delle teorie più importanti di tutta la scienza. Alcuni lo considerano, difatti, una delle persone più intelligenti del XX secolo. Trascorse la maggior parte della sua infanzia a Monaco, in Germania. Suo padre aveva un’azienda di elettronica e il piccolo Albert imparò molto sulla scienza e l’elettronica proprio dal genitore. Ebbe fin dall’infanzia una passione per la matematica. Finì gli studi in Svizzera.

Dopo la scuola, cercò lavoro come professore, ma finì per lavorare in un ufficio brevetti a Berna. Dalla Svizzera emigrò negli Stati Uniti nel 1933 in fuga dai nazisti che, nel frattempo, avevano messo una taglia sulla sua testa in quanto ebreo. Nel 1940 divenne cittadino americano.

Albert Einstein per bambini, riassunto di vita, scoperte e curiosità

Le scoperte di Albert Einstein

Lo scienziato fece parecchie scoperte, ma la più nota è la sua teoria della relatività. Questa teoria ha cambiato per sempre il modo in cui gli scienziati guardano il mondo, ed ha posto le basi per molte invenzioni moderne, tra cui la bomba e l’energia nucleare.

La famosa equazione legata alla teoria è E=mc 2. “C” indica la velocità della luce ed è una costante. Si presume che sia la massima velocità possibile nell’universo. Questa formula spiega come l’energia (E) sia correlata alla massa (m). La Teoria della Relatività ha spiegato molto su come il tempo e la distanza possano cambiare a causa della velocità “relativa” o diversa dell’oggetto e dell’osservatore. Nel 1905 Einstein scoprì il concetto secondo il quale la luce è composta da particelle chiamate fotoni per il quale gli fu assegnato il Premio Nobel per la Fisica nel 1921.

Curiosità su Albert Einstein

  • Forse non tutti ci credono ma, da bambino, Albert ebbe problemi di linguaggio tanto che i suoi genitori erano preoccupati circa il fatto che non fosse molto intelligente.
  • Quando sostenne l’esame di ammissione all’università fallì.
  • Thomas Stoltz Harvey, il medico che effettuò l’autopsia sul suo corpo, rubò il suo cervello e lo conservò all’interno di un barattolo per ben 43 anni.
  • Mise all’asta una versione scritta a mano della sua Teoria della Relatività nel 1940 per 6 milioni di dollari per aiutare con lo sforzo bellico.

Bene, ora hai tutto quello che ti serve per approfondire vita ed scoperte del più grande scienziato di tutti i tempi.

Foto di Jackie Ramirez da Pixabay e di PublicDomainPictures da Pixabay