Seguici su

Famiglia

Back to school, come gestire l’ansia da separazione… nei genitori

In vista del back to school, ecco i consigli utili su come gestire l’ansia da separazione nei genitori perfetti per mamme e papà in cerca di conforto.

Back to school, come gestire l'ansia da separazione... dei genitori

L’inizio della scuola è vicino, e gestire l’ansia da separazione torna ad essere quanto mai attuale. Il back to school comporta il ritorno alle vecchie abitudini: dopo tanto tempo passato insieme durante le vacanze bisognerà pur separarsi. Ma, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non sono solo i bambini a soffrirne. Anche mamme e/o papà possono risentire del distacco. Come fare per gestirlo al meglio nei genitori? Te lo spieghiamo di seguito.

Ansia da separazione nei genitori, consigli su come gestirla

Sebbene l’ansia da separazione sia perfettamente normale nello sviluppo di un bambino, può essere pesante da affrontare da parte dei genitori. Di seguito ti forniamo qualche consiglio utile che può fare la differenza.

Back to school, come gestire l'ansia da separazione... dei genitori

  • Ricorda che questa fase passerà. Certo, se tuo figlio non è mai stato curato da altri oltre te, o se è timido o stressato per altri motivi, potrebbe risultare più difficile ma non per questo impossibile. Da parte tua, però, si richiede uno sforzo, ovvero quello di non trasmettergli anche la tua, di ansia.
  • Opta per addii veloci e di routine. Cerca di ridurre al minimo il tempo dei saluti. Ne gioverà lui ma anche tu. Se la separazione è prolungata, lo è anche la transizione. E anche l’ansia si prolunga.
  • Rispetta la routine. Creane una e mettila in atto ogni giorno. Ne gioverai: ti sentirai di gran lunga meno angosciata e la separazione diventerà un passaggio automatico.
  • Pratica la separazione. Porta il bambino dai nonni, lascialo a giocare dagli amichetti, insomma, abitualo e abituati a stare senza di lui. Presentalo gradualmente a nuove persone e nuovi luoghi.
  • Se hai intenzione di lasciarlo alle cure di un membro della famiglia o di una nuova babysitter, invita prima la persona interessata a trascorrere del tempo insieme in tua presenza.
  • L’ansia da separazione può suscitare diverse emozioni. Tra le più comuni c’è il senso di colpa, quello che si prova non solo quando si deve andare in ufficio, ma anche quello per essersi presi del tempo da dedicare a se stessi.
  • Tieni presente che il fatto che, se tuo figlio non vuole che tu te ne vada, è un buon segno. Ciò significa che si è stabilito un sano attaccamento tra voi due. Nulla di più naturale tra bimbi e genitori, non prenderla come una catastrofe.

Foto di Myriams-Fotos da Pixabay e saving up for a new camera ? i will be glad to donate? da Pixabay

Leggi anche

test gravidanza positivo test gravidanza positivo
Gravidanza14 ore ago

Si può rimanere incinta con il ciclo? Ecco cosa c’è da sapere

In moltissime si chiedono se si può rimanere incinta con il ciclo mestruale, cerchiamo quindi di fare chiarezza sull’argomento. E’...

Gravidanza maschio o femmina Gravidanza maschio o femmina
Gravidanza1 giorno ago

Calendario cinese della gravidanza: come scoprire se il bebè sarà maschio o femmina

Il calendario cinese della gravidanza permette di scoprire se il nascituro sarà maschio o femmina: scopriamo come funziona! Il calendario...

Bambina che dorme papà Bambina che dorme papà
Intrattenimento2 giorni ago

Ninna nanna mamma, testo: la canzone perfetta per far addormentare i bambini

Ninna nanna mamma: ecco il testo della famosa filastrocca e canzone amata molto da tutti i bambini e dai genitori....

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Bimbi in automobile4 giorni ago

Lunghi viaggi in auto: 3 idee per intrattenere i piccoli

Durante i lunghi viaggi in auto i bambini tendono ad annoiarsi molto facilmente, questo perché devono stare seduti e non...

colesterolo colesterolo
Salute4 giorni ago

Vino: perché aiuta contro il colesterolo?

Il controllo dei valori del colesterolo è fondamentale se si ha intenzione, comprensibilmente, di mantenere in salute il sistema cardiovascolare...

campo di concentramento campo di concentramento
Educazione5 giorni ago

Giornata della Memoria: come spiegare la Shoah ai bambini

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria: ecco come spiegare quel periodo buio della nostra storia ai più piccoli....

outfit pioggia stivali outfit pioggia stivali
Intrattenimento5 giorni ago

Weekend di pioggia: come intrattenere i bambini?

L’inverno non è la stagione preferita di chi ha figli per diversi motivi, a partire dai malanni che i bambini...

Paris Hilton Paris Hilton
Celebrità6 giorni ago

Paris Hilton è diventata mamma, il figlio è nato da maternità surrogata

Paris Hilton è diventata mamma: l’ereditiera ha annunciato oggi la nascita di suo figlio, probabilmente nato da madre surrogata. Paris...

Mamma che allatta al seno Mamma che allatta al seno
Allattamento1 settimana ago

Allattamento e ciclo: cosa c’è da sapere a riguardo

Cosa c’è da sapere sull’allattamento e ciclo dopo il parto? Ecco tutte le informazioni più utili sul cosiddetto capoparto. Quando...

Neonato appena nato Neonato appena nato
Mamma1 settimana ago

Rooming-in, è sicuro? Cos’è e come funziona questa pratica per le neo mamme

Rooming-in, una pratica che permette a mamma e neonato di stare insieme 24 ore al giorno in ospedale: cerchiamo di...

Galileo Galilei Galileo Galilei
Istruzione1 settimana ago

Galileo Galilei spiegato ai bambini: tutto sulla vita dello scienziato

Come spiegare ai bambini Galileo Galilei: il grande scienziato che ci ha aperto la strada verso un nuovo modo di...

Bambina guarda televisione Bambina guarda televisione
Cinema e Video1 settimana ago

I nomi dei principi della Disney: l’elenco completo

Indovina, indovinello: come si chiamano i principi della Disney? Scopriamoli tutti, dai grandi classici ai film più recenti! Oggi vi...