Seguici su

Famiglia

Assegno unico figli 2021: il parere di neonatologi e pediatri

Cosa ne pensano neonatologi e pediatri italiani in merito all’Assegno unico figli 2021? Ecco qual è il loro parere.

Assegno unico figli 2021

Assegno unico figli 2021, sarà un bene per le famiglie italiane? Il Governo ha dato il via libera a questo contributo che spetterà a tutti i nuclei famigliari con bambini e ragazzi fino ai 21 anni di età. Le modalità di accesso all’incentivo saranno diversi a seconda della composizione della famiglia, dell’età e del numero dei figli e anche in base alla presenza di disabilità.

Anche il Presidente della Società Italiana di Neonatologia (SIN) Fabio Mosca ed il Presidente della Società Italiana di Pediatria (SIP) Alberto Villani intervengono sulla questione, commentando l’approvazione dei senatori italiani della “Delega al Governo per riordinare, semplificare e potenziare le misure a sostegno dei figli a carico attraverso l’assegno unico e universale”.

L’approvazione al Senato dell’assegno unico universale per i figli è un primo importante passo verso la rivisitazione delle misure a sostegno delle famiglie. Di cui va riconosciuto il merito alla Ministra per le Pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti ed a tutto il Governo. Il Family Act rappresenta finalmente un approccio più organico e strutturato per rimettere la famiglia al centro di tutte le politiche economiche e sociali. E per contrastare il grave problema della denatalità, accentuato dalla pandemia in corso. Non dobbiamo però dimenticare i soggetti più fragili. Come i neonati prematuri e tutti i bambini affetti da gravi patologie. La nascita di un neonato prematuro e la sua successiva dimissione richiedono attenzioni particolari. Ma anche risorse per consentire alle famiglie di seguirlo nel modo più opportuno.

Assegno unico per le famiglie con figli, cosa sappiamo

I neonati prematuri in Italia

Secondo i dati resi noti da SIN e SIP in Italia sono circa 30mila i bambini nati prima del termine della gravidanza ogni anno. 4.500 hanno un peso inferiore ai 1500 grammi e prematurità grave, con nascita prima della 32esima settimana di gestazione. Sono bambini ad alto rischio, che alla nascita possono avere molti problemi ad esempio di sofferenza feto-neonatale, malattie metaboliche o sindromi complesse e malattie rare, ad elevato rischio di cronicità.

16.500 i neonati fragili, il 3,5%, che possono sviluppare problemi durante la crescita e che hanno bisogno di sostegno. Così come ne hanno necessità le loro famiglie. Per sostenere questi pazienti i neonati a rischio devono essere inseriti in specifici Servizi di Follow-up multidisciplinare, collegati ai
Centri di riferimento di Terapia Intensiva Neonatale. Attualmente è una realtà insufficiente, varia ed eterogenea, non riconosciuta ufficialmente dal Sistema Sanitario Nazionale.

I fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) rappresentano una grande opportunità per il nostro Paese, per focalizzare l’attenzione sui più deboli. La Società Italiana di Neonatologia e la Società Italiana di Pediatria sostengono da tempo il necessario ufficiale riconoscimento dei Servizi di Follow-up del Neonato dal nostro Sistema Sanitario. E che si configuri come una Rete di Servizi specifica per soddisfare lecomplesse esigenze post-dimissione del neonato a rischio evolutivo e della sua famiglia. Chiediamo pertanto, che le nuove risorse siano destinate anche a costituire in ogni Regione una rete di Servizi di Follow-up. Per seguire i neonati prematuri o con patologia cronica in modo duraturo nel loro percorso di crescita e per sostenere le loro famiglie anche con un’assistenza domiciliare adeguata.

Foto di 460273 da Pixabay

Leggi anche

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola1 giorno ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 giorni ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola6 giorni ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola2 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola2 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...

papà e figlio che parlano papà e figlio che parlano
Scuola2 settimane ago

Come parlare con i figli delle loro giornate a scuola

Ecco qualche consiglio per parlare con i propri figli delle loro giornate a scuola. Come genitori, è importante mantenere una...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola2 settimane ago

Organizzare un efficace spazio per i compiti a casa

Quando si tratta di fare i compiti a casa, avere uno spazio organizzato e ben attrezzato può fare la differenza....

bullismo bullismo
Scuola3 settimane ago

Parlare di bullismo con i figli: una guida per i genitori

Il bullismo è un problema serie che deve essere affrontato, ecco qualche consiglio su come fare. Il bullismo è un...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola3 settimane ago

Affrontare i colloqui con gli insegnanti: strategie per i genitori

Affrontare i colloqui con gli insegnanti può essere un’esperienza positiva, ecco qualche strategia chiave. I colloqui con gli insegnanti sono...

I giardini di Palazzo Gromo Losa I giardini di Palazzo Gromo Losa
Intrattenimento3 settimane ago

L’edizione pasquale di Conoscersi con un sorriso arriva a Biella: l’evento dedicato alla solidarietà e all’inclusione

Giovedì 28 marzo, la città di Biella accoglierà l’edizione pasquale dell’importante evento sociale ‘Conoscersi con un Sorriso’; protagonista una divertente...

bambino che si vaccina bambino che si vaccina
Scuola4 settimane ago

Vaccinazioni e scuola: cosa devono sapere i genitori

Ecco cosa devono sapere i genitori sulle vaccinazioni a scuola. Le vaccinazioni sono un argomento di grande importanza per la...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola4 settimane ago

Gestire i conflitti tra compagni di scuola: consigli utili

I conflitti tra compagni di scuola sono normali e inevitabili. Ecco qualche consiglio su come gestirli. La scuola è un...