Oggi ricorre il BabyLoss Day 2020 ovvero la giornata dedicata ai bambini mai nati e Kate Middleton ha compiuto un gesto straordinariamente importante. Si è recata nel laboratorio dell’Istituto di Biologia riproduttiva e sviluppo dell’Imperial College di Londra per verificare di persona i progressi fatti nella ricerca. L’obiettivo della scienza è ridurre i casi di aborto spontaneo, le nascite premature e ma anche la mortalità alla nascita.

La duchessa ama molto i bambini e lo ha dimostrato in tante occasioni. È una mamma affettuosa, molto attenta ai suoi figli, ma molto solidale anche le altre mamme. Per questo motivo ha chiesto di essere aggiornata anche sulla pandemia dalla charity britannica Tommy’s che, oltre a sovvenzionare le attuali ricerche mediche, offre assistenza e conforto alle famiglie.

Kate Middleton nel laboratorio

 

Kate Middleton, accompagnata dai ricercatori, ha fatto un tour del laboratorio dove si effettuano ricerche specifiche. Ha utilizzato personalmente un microscopio per osservare i risultati degli studi pionieristici effettuati su alcune cellule riproduttive. In questi mesi, i ricercatori dell’Imperial College stanno esaminando anche i rischi che il coronavirus può apportare alle donne in stato di gravidanza e ai bimbi prima e dopo la nascita.

Kate Middleton e le famiglie

Kate Middleton si è fermata a parlare con alcune famiglie: ha ascoltato le loro storie e la sofferenza per aver perso un bambino mai nato. È una situazione di grande dolore e la duchessa ha mostrato il suo lato più umano, cercando di confortare questi genitori. Inoltre, ha conosciuto una donna che ha trasformato il suo dolore nel coraggio di portare aiuto agli altri. Ha infatti deciso di diventare ostetrica.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto