Bambini e computer: ecco cosa è cambiato durante la pandemia

Bambini e computer: ecco come la pandemia ha influenzato l’utilizzo dei dispositivi tecnologici da parte dei bambini più piccoli

Bambini e computer: come è cambiato l’utilizzo dei dispositivi tecnologici durante la pandemia? A rispondere a questa domanda ci pensa un nuovo studio condotto dai membri della Ohio State University e pubblicato sul Journal of Developmental & Behavioral Pediatrics. Gli autori dello studio hanno scoperto che i bambini dell’asilo provenienti da famiglie a basso reddito hanno trascorso in media quasi il doppio del tempo di fronte allo schermo rispetto a quanto accadeva prima della pandemia.

Gli esperti hanno riscontrato un alto livello di utilizzo dei media rispetto a quello considerato appropriato per questa fascia d’età. Ma di quanto tempo stiamo parlando esattamente? In media, i bambini hanno trascorso circa 6 ore al giorno di fronte agli schermi. E non stiamo parlando solamente dello schermo del computer, ma anche di smartphone, videogame, tablet e televisione.

Per il loro studio, gli autori hanno arruolato un campione di 151 genitori con bambini che frequentavano l’asilo. Mamme e papà hanno risposto alle domande di un questionario, e in base alle informazioni fornite gli autori hanno constatato che l’utilizzo medio dei dispositivi tecnologici è aumentato di molto nell’ultimo anno.

Bambini e computer: cosa è cambiato nell’ultimo anno?

I risultati suggeriscono che i bambini hanno trascorso in media 6,6 ore al giorno di fronte agli schermi. Durante i giorni feriali si sarebbe registrato tra l’altro il maggiore utilizzo rispetto agli altri giorni della settimana (6,8 contro 5,8 ore quotidiane).

Ciò suggerisce che i genitori potrebbero aver usato i media in sostituzione del tempo che i loro figli avrebbero trascorso in un qualche tipo di servizio di assistenza per l’infanzia, se non fosse stato chiuso a causa della pandemia.

La scuola a distanza (ovvero la famosa DAD) giustifica solo in parte un simile incremento di ore trascorse di fronte al computer. Tuttavia molti genitori hanno spiegato che i loro bambini hanno seguito dei programmi educativi durante il tempo trascorso in casa.

via | ScienceDaily
Foto di Chuck Underwood da Pixabay

I Video di Bebèblog

Mandalas to Color – Mandala Coloring Pages for Kids & Adults