Ciuccio bambini quali sono i pro e contro

Le tesi a favore e quelle contrarie all’uso del ciuccio nei bambini: ecco quali sono i vantaggi e gli svantaggi nel darlo ai piccoli.

Conoscere i pro e contro del ciuccio per i bambini, può essere utile a tutti quei genitori indecisi a riguardo. Se una cosa è certa, è che il ciuccio è il primo amore di ogni piccolo: ciò rende piuttosto difficoltoso salutarlo. Ma, ancora prima, bisogna stabilire se lo si voglia utilizzare o meno.

Come fare a decidere? L’informazione è la migliore arma oltre che uno strumento indispensabile in ogni ambito della vita. Ed allora, leggi di seguito quali sono le tesi a favore e quelle contrarie all’uso del ciuccio.

I pro e contro del ciuccio

Una delle paure più grandi dei genitori, è che i ciucci possano danneggiare i denti del bambino ma, e i dentisti sono concordi nel ritenerlo, in genere non producono alcun effetto su un bambino sotto i 2 anni di età. Sono allo stesso modo convinti, però, che non debba essere utilizzato oltre i 4.

Pro del ciuccio

Iniziamo dalla sua funzione forse più apprezzata dai genitori alle prese con la disperazione dei propri figli: il ciuccio effettua una funzione calmante nei piccoli di casa. Ciucciare aiuta senza dubbio a calmare un bambino, ecco perché i succhietti costituiscono un accessorio tanto popolare.

Ridotto rischio di SIDS: secondo diversi studi, i ciucci sono associati a un ridotto rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS). Nello specifico, i bambini che dormono con il ciuccio hanno 20 volte meno probabilità di morire di SIDS rispetto ai bambini che dormono senza. L’uso del ciuccio sembra favorire, infatti, lo sviluppo di meccanismi cerebrali che controllano lo sviluppo del tratto respiratorio superiore.

Ciuccio bambini quali sono i pro e contro

I contro del ciuccio

Infezioni alle orecchie: qual è il collegamento tra ciuccio e orecchie? Te lo spieghiamo subito: secondo uno studio pubblicato su Pediatrics, i ciucci sarebbero responsabili di una considerevole percentuale di infezioni alle orecchie nei bambini sotto i 3 anni. La suzione del ciuccio favorisce la raccolta di liquidi nelle orecchie, che possono causare infezioni alle stesse: ecco spiegato il nesso.

Peggiorerebbe le coliche: alcuni specialisti sostengono che il ciuccio faccia ingoiare al bambino più aria e quindi che più gas possa accumularsi nell’intestino e intensificare il dolore provocato dalle coliche.

Svezzamento precoce dal seno: non è del tutto provato, ma qualcuno ritiene che l’uso del ciuccio nei bambini molto piccoli possa coincidere con la cessazione anticipata dell’allattamento al seno.

Problemi dentali: i bambini che succhiano qualsiasi cosa oltre i 2 anni hanno un rischio maggiore di sviluppare denti anteriori sporgenti.

Foto di Dirk (Beeki®) Schumacher da Pixabay
Foto di Uwe Baumann da Pixabay