Classificazione degli animali per bambini

Classificazione degli animali per bambini: come spiegare ai piccoli di casa la differenza tra vertebrati ed invertebrati e non solo.

La classificazione degli animali è tra le nozioni base che i bambini imparano già alla scuola primaria. Tuttavia, se hai dei bimbi piccoli in casa e vuoi introdurre o approfondire l’argomento insieme a loro, puoi farlo leggendo quanto segue, una sorta di riassunto schema dal quale prendere spunto per una lezione casalinga di facile comprensione. Il nostro pianeta ospita un numero altissimo di animali. Gli scienziati li hanno raggruppati in classi per renderli più facili da studiare. Una classe è composta da tutti gli animali che hanno importanti caratteristiche comuni.

Classificazione degli animali per bambini

Classificazione degli animali

Gli animali si distinguono in base a determinati parametri. Il primo li vuole suddividi in vertebrati e invertebrati. Alla prima categoria appartengono:

  • Mammiferi
  • Uccelli
  • Pesci
  • Anfibi
  • Rettili (vertebrati)

Alla seconda, ovvero a quella degli animali senza spina dorsale (artropodi) appartengono.

  • aracnidi (ragni)
  • insetti

Classificazione degli animali vertebrati

  • Mammiferi. Gli uomini sono mammiferi, così come lo sono cani, gatti, mucche, delfini e balene. Ciò che li accomuna e fa sì che possano far parte della stessa famiglia è il latte. Se un animale, da cucciolo, lo beve, allora è un mammifero. Semplice!
  • Uccelli. Gli uccelli si differenziano dai precedenti per il fatto di nascere da un uovo dal guscio duro e per essere ricoperti da piume. Il fatto di avere le ali non rende un animale necessariamente un uccello. Ad esempio, i pipistrelli e le mosche non lo sono. Ma ad accomunare tutti gli uccelli sono le piume.
  • Pesci. I pesci sono vertebrati che vivono nell’acqua e hanno branchie, squame e pinne sul corpo. Quasi tutti i pesci sono ovipari: nascono, ovvero, dalle uova fuori dal corpo della madre che le ha deposte.
  • Rettili: I rettili costituiscono una classe di animali la cui pelle è caratterizzata da squame. Non solo: hanno sangue freddo e nascono sulla terraferma. Sono rettili i serpenti, i coccodrilli, le tartarughe, etc…
  • Anfibi. Gli anfibi nascono in acqua e all’inizio della loro vita respirano con le branchie, come se fossero dei pesci. Quando crescono, però, sviluppano i polmoni e possono vivere sulla terra.

Classificazione degli animali invertebrati

  • Artropodi. Gli artropodi sono un enorme phylum zoologico che comprende undici classi di animali: a tale gruppo appartiene il 97% delle specie esistenti, ovvero  la maggior parte degli animali del mondo. Tutti gli animali che hanno più di quattro zampe articolate sono artropodi. Insetti, ragni e crostacei appartengono tutti a questa classe di animali.

Photo | Pixabay

I Video di Bebèblog