Seguici su

Salute e benessere

Coliche gassose nei neonati: cosa sono?

Le coliche gassose nei neonati esistono davvero? E quali sono le cause? Scopri cosa c’è da sapere su questo problema comune nell’infanzia

Coliche gassose nei neonati

Se tuo figlio piange sempre, probabilmente è colpa delle “colichette”. Ti è mai capitato di sentire una frase del genere? Ogni mamma e ogni papà, almeno una volta nella vita, ha attribuito il motivo del pianto del neonato alle coliche, più esattamente alle coliche gassose. Ma esattamente di cosa si tratta? E perché molti esperti affermano che “le coliche gassose nei neonati non esistono”?

Quando si parla di coliche gassose o di coliche nei neonati, ci si riferisce in realtà a una condizione molto singolare.

La colica, in termini tecnici, è un dolore molto intenso che si localizza spesso nella zona addominale. Nei lattanti, con il termine colica gassosa si indica invece un pianto improvviso e inconsolabile che dura almeno tre ore al giorno e che si protrae per 3 o più giorni a settimana e per 3 settimane in maniera ininterrotta.

Quando iniziano le coliche nel neonato?

Il disturbo si manifesta generalmente intorno alle prime 6 settimane di vita, e può essere molto stressante sia per il piccolo che per i genitori. Il vero problema è che in merito alle coliche gassose si sa in realtà molto poco.

Molti ritengono che il pianto possa essere dovuto a un eccesso di gas nello stomaco, che nel bambino causa disagio e fastidio, sensazioni che vengono esternate con un sonoro e incessante pianto. Nonostante si tratti dell’ipotesi più accreditata, non sono ancora disponibili conferme ufficiali in proposito.

C’è poi chi ritiene che il pianto nel neonato sia dovuto più all’irritazione provocata dagli stimoli che lo circondano, o che sia dovuto a una comprensibile difficoltà nel gestire e controllare le proprie emozioni. Come tanti genitori avranno notato, gli episodi si verificano più spesso la sera.

Insomma, come abbiamo accennato, si sa ben poco in merito alle cosiddette coliche gassose. Ciò che più conta però è che di fronte al pianto incontrollabile di un bambino piccolo, i genitori chiedano in primo luogo il parere del pediatra, in modo da escludere possibili cause patologiche alla base del problema.

Nello specifico, informa il medico se il bambino dovesse mostrare inappetenza, insonnia, se dovesse respirare in modo anomalo o in presenza di sintomi come vomito e diarrea.

Coliche gassose nei neonati: cosa fare?

Una volta vagliate (ed escluse) le possibili condizioni mediche di base, se il medico confermerà la “diagnosi” di coliche gassose, potrai tentare di far calmare il bambino mettendo in pratica alcuni metodi che si sono rivelati efficaci.

Prima di vedere di quali si tratta, consigliamo di evitare di somministrare prodotti naturali o farmaci di vario genere senza prima aver ricevuto il via libera da parte del pediatra.

Per far calmare il bambino, sarà invece utile:

  • Cullare il piccolo e cantare sottovoce una melodia
  • Fasciare il bambino con una copertina e tenerlo appoggiato al petto del genitore
  • Ridurre gli stimoli visivi e i rumori, che potrebbero irritare ancor di più il bambino
  • Far fare il cosiddetto “ruttino” al piccolo: talvolta il bambino tende a calmarsi quando rilascia il gas o l’aria che ha ingerito durante il pianto prolungato
  • Offrire il ciuccio al bambino
  • Fare dei massaggini per alleviare le coliche
  • Far ascoltare un rumore bianco, come il suono di un phon acceso o il rumore della pioggia
  • Portare il piccolo a fare un giro in macchina o una passeggiata nel passeggino.

Così come si presentano improvvisamente e apparentemente senza alcuna causa, le coliche gassose tendono a sparire spontaneamente intorno ai 6 mesi di vita del bambino.

Leggi anche

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 giorni ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola5 giorni ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli6 giorni ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola7 giorni ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola2 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola2 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...

bambino e mamma che compilano il calendario bambino e mamma che compilano il calendario
Scuola3 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza della puntualità e dell’organizzazione

La puntualità e l’organizzazione sono due abilità importanti, ecco qualche consiglio per insegnarle ai bambini. Insegnare ai bambini l’importanza della...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola3 settimane ago

La sicurezza online per i bambini a scuola

Scopriamo a quali rischi online sono esposti i bambini e quali azioni adottare a riguardo. La sicurezza online per i...

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Cronaca3 settimane ago

Acquisto di attrezzature per bambini di seconda mano

Entrare nel mondo dei genitori significa conoscere l’importanza di risparmiare e di prendersi cura dell’ambiente. Acquistare attrezzature per bambini di...

Scarpe estive sandali da donna Scarpe estive sandali da donna
Abbigliamento3 settimane ago

Moda e comfort: come indossare le ciabatte da donna?

Le ciabatte estive da donna combinano eleganza e freschezza, offrendo comfort e stile per ogni occasione. Quando si parla di...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola4 settimane ago

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche è fondamentale per il loro sviluppo completo e equilibrato. Coinvolgere i bambini nelle...

Scarpe Converse da ginnastica Scarpe Converse da ginnastica
Accessori4 settimane ago

Colorate o semplici: quali scarpe Converse dovresti scegliere?

Quando si tratta di scarpe iconiche e senza tempo, poche marche possono competere con la longevità e lo stile delle...