Come far appassionare i bambini alla lettura e ai libri

Qualche consiglio per far appassionare i bambini alla lettura e ai libri e come dargli nuovi stimoli a ogni età

Come far appassionare i bambini alla lettura? Quali sono i trucchetti per far capire ai bambini che i libri non sono solo quelli di scuola? Alcune cose vengono più semplici se si imparano da piccoli, il piacere della lettura è senza dubbio una di queste cose.

Vivere con tanti libri intorno sin dai primi anni di vita permette ai bambini di sapere che hanno i loro volumi da sfogliare, guardare e leggere, prima con i genitori e poi da soli. I libri per bambini sono strutturati per adattarsi alla loro età, riescono a offrire i giusti stimoli e ad incuriosirli.

Come far appassionare i bambini alla lettura

Come far appassionare i bambini alla lettura

I primi libri giocattolo, con le figure, si possono regalare già a partire dai due anni, e poi pian piano andare avanti scegliendo le fasce di età adatte man mano che i bimbi crescono.

Quando i bambini sono piccoli si possono leggere i libri insieme: ascoltando la voce della mamma (o del papà), seguendo il testo sulle pagine e guardando le figure. Poi, pian piano, vorranno fare tutti da soli, e vedrete che ci riusciranno.

Intorno ai 6 – 8 anni è possibile scegliere i libri in base ai loro gusti, aggiungendo però anche cose nuove, per tenere sempre alti gli stimoli. Potete comprare qualche libro sugli animali o sulla scienza, argomenti che ruscuotono sempre moltissimo successo tra i più piccoli.

I libri e la lettura non sono un obbligo ma un piacere, ed è questo il messaggio che deve passare. I libri aiutano a volare in altri mondi e a crescere, a imparare cose nuove e a conoscere storie. Bisogna separare la lettura per piacere personale dai libri di scuola, perché sono due cose completamente diverse.