Le palle di Natale personalizzate sono un perfetto lavoretto da fare con i bambini. Si possono realizzare in casa in tanti modi diversi e anche acquistare già pronte e magari rifinire con i propri figli. Quello di quest’anno sarà un Natale più sobrio, senza grandi cenoni con tante persone, tombole tra amici e visite tra parenti, se non quelli vicini, anzi vicinissimi. Il calore del Natale però non deve mai mancare ai bambini, e non parliamo dei regali, ma di quell’atmosfera bellissima e sognante che ogni anno incanta tutti.

Per creare l’atmosfera, impegnare i bambini e passare insieme dei pomeriggi creativi, potete provare a fare in casa delle palle di Natale personalizzate. Un lavoretto carino che potete poi appendere all’albero di Natale, ma anche realizzare per nonni, zii e cuginetti. Come fare le palline personalizzate? Cosa serve? Scopriamolo insieme!

Palline di Natale in plastica trasparente

palle di Natale personalizzate con i bambini

Le palline di Natale in plastica trasparente sono una delle classiche decorazioni natalizie, si trovano in tutti i negozi e sono apribili. Le potete trovare vuote, proprio da personalizzare, o con qualche oggettino dentro, che potete togliere o utilizzare per i vostri scopi creativi.

Potete personalizzare queste palline mettendo all’interno quello che fate con i bambini. Potete stampare delle foto, ritagliarle e inserirle all’interno, ma anche far fare dei disegni ai bambini, uno per ogni membro della famiglia. Se i bambini sono più grandetti, possono anche fare dei ritratti con il das o la pasta di sale, incollarli su un supporto rigido e poi inserire tutto dentro la pallina.

Queste palline si possono anche dipingere e se non sono molto bravi con i ritratti, si può mettere dentro una fotocopia o una foto, e poi dipingere a mano il nome.

Palline di Natale personalizzate in pannolenci

Il pannolenci è un materiale economico e con cui si possono realizzare moltissime cose. In questo caso dovete aiutare i bambini perché forbice, ago e filo sono strumenti che da piccoli non si possono usare da soli.

Potete far disegnare ai bambini le facce dei membri della famiglia, e poi voi create la base del viso e tutti i pezzi (capelli, labbra, occhi e quello che volete) con il pannolenci. I bambini potranno attaccare sulla base del viso i vari pezzi usando la colla per stoffa. Poi voi, se volete, potete cucirli a mano, o con la macchina da cucire, e sistemarli un po’ se è necessario.

Attaccate un nastrino in modo da poter appendere le palline al vostro albero. Potreste anche far stampare delle foto su stoffa, ritagliare il viso e poi attaccarle a un dischetto di pannolenci.

Palle di Natale in legno

Se i bambini sono piccoli e non li volete impegnare in progetti troppo lunghi o complicati, potete anche fare delle palline facili e carine in legno. Comprate i dischetti in legno, che ormai si trovano un po’ ovunque. Attaccate sopra una fotografia, tagliata a misura, con la colla a caldo e poi aggiungete qualche piccola decorazione, anche un filo con le perline o una campanella, una pigna o una pallina di Natale.

Foto | Pixabay e Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Fai da te Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Babbo Natale esiste