Seguici su

Istruzione

Come finire i compiti delle vacanze velocemente

Manca poco all’inizio della scuola: siete alle prese con i tanto famigerati compiti delle vacanze? Vi spieghiamo come finirli velocemente.

Come finire i compiti delle vacanze velocemente

Come finire i compiti delle vacanze velocemente è l’interrogativo (forse più la missione) che i genitori si pongono ogni anno a fine agosto, quando l’inizio della scuola non è più solo un lontano miraggio. Quando arriva il momento di completarli (ammesso che si siano mai iniziati) si tratta sicuramente di un grande lavoro nel quale i bambini, volenti o nolenti, devono mettere tutta la loro motivazione. Ma cosa fare, da genitori, per aiutarli? Te lo spieghiamo di seguito.

Consigli per finire presto i compiti delle vacanze

I compiti delle vacanze sono progettati per far sentire agli studenti che, anche durante l’estate, stanno ancora imparando le lezioni. Durante la pausa estiva, infatti, i bambini tendono a diventare pigri e procrastinatori. Per evitarlo, la scuola fornisce loro un elenco di compiti da svolgere durante questo lasso di tempo (che ovviamente non viene rispettato, altrimenti non saremmo qui a parlare di come finirli velocemente). Scherzi a parte, ecco come puoi aiutarli.

Come finire i compiti delle vacanze velocemente

  • Sveglia presto. Tranquilla, non significa che devi fare alzare i tuoi bimbi alle 6 del mattino. Ma che puoi iniziare a tornare ai cari vecchi ritmi sonno/veglia, quello sì. Quindi a letto presto e in piedi ad un orario decente, in modo che di mattina, con calma e serenità, ci si possa dedicare ai libri. Pomeriggio libero, però.
  • Prima i compiti più difficili. Già, quelli che i piccoli non vorrebbero mai fare. Lasciandoli per ultimi non si cancelleranno magicamente. Con la mente più fresca, finirli sarà un gioco da ragazzi e loro si sentiranno molto più motivati per fare il resto.
  • Elenco in ordine di priorità. Insieme al consiglio precedente, fare un elenco dei compiti in base alla loro priorità potrà aiutarli a raggiungere meglio gli obiettivi. Possono usare dei diversi colori (rosso, nero e blu, ad esempio) per scriverli su un foglio bianco dedicando un colore diverso alle diverse “urgenze”. Cancellare le attività completate conferirà ai bambini un bel senso di potere.
  • Al bando le distrazioni. Niente computer, cellulare o tv nella stanza nella quale i piccoli devono fare i compiti: solo loro ed i libri. Vedrai, sarà più semplice che si concentrino e lo rimangano a lungo.
  • Sì agli incentivi. Ovvero, premiare i piccoli al termine di ogni compito. Ad esempio con la merenda, con 15 minuti di pausa e così via.

Foto di Patrice Audet da Pixabay e di StockSnap da Pixabay

Leggi anche

test gravidanza positivo test gravidanza positivo
Gravidanza7 ore ago

Si può rimanere incinta con il ciclo? Ecco cosa c’è da sapere

In moltissime si chiedono se si può rimanere incinta con il ciclo mestruale, cerchiamo quindi di fare chiarezza sull’argomento. E’...

Gravidanza maschio o femmina Gravidanza maschio o femmina
Gravidanza1 giorno ago

Calendario cinese della gravidanza: come scoprire se il bebè sarà maschio o femmina

Il calendario cinese della gravidanza permette di scoprire se il nascituro sarà maschio o femmina: scopriamo come funziona! Il calendario...

Bambina che dorme papà Bambina che dorme papà
Intrattenimento1 giorno ago

Ninna nanna mamma, testo: la canzone perfetta per far addormentare i bambini

Ninna nanna mamma: ecco il testo della famosa filastrocca e canzone amata molto da tutti i bambini e dai genitori....

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Bimbi in automobile3 giorni ago

Lunghi viaggi in auto: 3 idee per intrattenere i piccoli

Durante i lunghi viaggi in auto i bambini tendono ad annoiarsi molto facilmente, questo perché devono stare seduti e non...

colesterolo colesterolo
Salute4 giorni ago

Vino: perché aiuta contro il colesterolo?

Il controllo dei valori del colesterolo è fondamentale se si ha intenzione, comprensibilmente, di mantenere in salute il sistema cardiovascolare...

campo di concentramento campo di concentramento
Educazione4 giorni ago

Giornata della Memoria: come spiegare la Shoah ai bambini

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria: ecco come spiegare quel periodo buio della nostra storia ai più piccoli....

outfit pioggia stivali outfit pioggia stivali
Intrattenimento5 giorni ago

Weekend di pioggia: come intrattenere i bambini?

L’inverno non è la stagione preferita di chi ha figli per diversi motivi, a partire dai malanni che i bambini...

Paris Hilton Paris Hilton
Celebrità6 giorni ago

Paris Hilton è diventata mamma, il figlio è nato da maternità surrogata

Paris Hilton è diventata mamma: l’ereditiera ha annunciato oggi la nascita di suo figlio, probabilmente nato da madre surrogata. Paris...

Mamma che allatta al seno Mamma che allatta al seno
Allattamento1 settimana ago

Allattamento e ciclo: cosa c’è da sapere a riguardo

Cosa c’è da sapere sull’allattamento e ciclo dopo il parto? Ecco tutte le informazioni più utili sul cosiddetto capoparto. Quando...

Neonato appena nato Neonato appena nato
Mamma1 settimana ago

Rooming-in, è sicuro? Cos’è e come funziona questa pratica per le neo mamme

Rooming-in, una pratica che permette a mamma e neonato di stare insieme 24 ore al giorno in ospedale: cerchiamo di...

Galileo Galilei Galileo Galilei
Istruzione1 settimana ago

Galileo Galilei spiegato ai bambini: tutto sulla vita dello scienziato

Come spiegare ai bambini Galileo Galilei: il grande scienziato che ci ha aperto la strada verso un nuovo modo di...

Bambina guarda televisione Bambina guarda televisione
Cinema e Video1 settimana ago

I nomi dei principi della Disney: l’elenco completo

Indovina, indovinello: come si chiamano i principi della Disney? Scopriamoli tutti, dai grandi classici ai film più recenti! Oggi vi...