Seguici su

Intrattenimento

Come intrattenere i bambini quando lavori a casa

Lo smart working è oramai la norma: leggi i consigli per intrattenere i bambini quando lavori a casa in modo da rendere la giornata più serena per tutti.

Lavorare da casa non è affatto facile, tantomeno quando si hanno dei bambini piccoli. Tuttavia, in qualche modo bisognerà pur fare, ed allora puoi escogitare il modo migliore per intrattenerli. Ora, è ovvio che ogni famiglia abbia le proprie abitudini, ma ci sono alcuni consigli utili per intrattenere i bambini quando mamma e/o papà lavorano da casa che possono svoltare la giornata un po’ a tutti. Scopri quali.

Smartworking, come intrattenere i bambini a casa

Se fino a poco meno di un paio di anni fa lavorare fuori casa era la norma, nel mondo di oggi lo smart working è praticamente la regola. I benefici sono indubbi, ma non è tutto rose e fiori. Specie quando si deve badare a dei bimbi piccoli. Soprattutto perché non è semplice stabilire il limite tra la giornata lavorativa e la tua vita familiare. È fondamentale trovare un modo per fare divertire i piccoli e allo stesso tempo insegnare loro a rispettare l’orario di lavoro dei genitori. Ecco come puoi fare.

Come intrattenere i bambini quando lavori a casa

  • Stabilisci una routine: se domenica – ed alle volte anche il sabato – mamma e papà sono più liberi e possono dedicare l’intera giornata ai propri cuccioli, lo stesso non si può dire nei giorni lavorativi. Puoi quindi creare una sorta di grafico, una pianificazione visiva alla portata dei piccoli i quali potranno, così, comprendere le dinamiche della casa e reagire con serenità agli impegni lavorativi dei loro genitori.
  • Ad ognuno il suo spazio. È importante che sia tu che i tuoi figli sentiate di avere uno spazio tutto vostro per giocare e lavorare. Fai in modo che i bambini abbiano a disposizione una stanza per i loro passatempi mentre tu lavori. Ma anche tu dovresti avere un ufficio in casa che ti permetta di lavorare e concentrarti senza difficoltà.
  • Programma il tempo di gioco. Dedica una fascia oraria designata per i giochi. Questo è il tempo che i bimbi sanno che dedicherai loro.
  • Nel frattempo, però, puoi far sì che si dedichino ad altro. I giochi più impegnativi sono certamente i puzzle ed i giochi da tavolo. Vedrai che per molti preziosissimi minuti non ti disturberanno.
  • Chiedi la loro collaborazione. Se sono grandicelli, puoi anche coinvolgerli affidando loro dei lavoretti in casa. Così facendo, oltre ad aiutarti e responsabilizzarsi, ti alleggeriranno un po’ il carico e potrai passare più tempo con loro a fine lavoro.

Insegna ai tuoi figli a collaborare con te durante la giornata lavorativa. Fai capire loro come dallo sforzo che metteranno verranno fuori grandi vantaggi per tutti. Come ad esempio godere di un tempo di qualità appositamente dedicato loro.

Foto di Karolina Grabowska da Pixabay
Foto di Mudassar Iqbal da Pixabay

Leggi anche

test gravidanza positivo test gravidanza positivo
Gravidanza7 ore ago

Si può rimanere incinta con il ciclo? Ecco cosa c’è da sapere

In moltissime si chiedono se si può rimanere incinta con il ciclo mestruale, cerchiamo quindi di fare chiarezza sull’argomento. E’...

Gravidanza maschio o femmina Gravidanza maschio o femmina
Gravidanza1 giorno ago

Calendario cinese della gravidanza: come scoprire se il bebè sarà maschio o femmina

Il calendario cinese della gravidanza permette di scoprire se il nascituro sarà maschio o femmina: scopriamo come funziona! Il calendario...

Bambina che dorme papà Bambina che dorme papà
Intrattenimento1 giorno ago

Ninna nanna mamma, testo: la canzone perfetta per far addormentare i bambini

Ninna nanna mamma: ecco il testo della famosa filastrocca e canzone amata molto da tutti i bambini e dai genitori....

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Bimbi in automobile3 giorni ago

Lunghi viaggi in auto: 3 idee per intrattenere i piccoli

Durante i lunghi viaggi in auto i bambini tendono ad annoiarsi molto facilmente, questo perché devono stare seduti e non...

colesterolo colesterolo
Salute4 giorni ago

Vino: perché aiuta contro il colesterolo?

Il controllo dei valori del colesterolo è fondamentale se si ha intenzione, comprensibilmente, di mantenere in salute il sistema cardiovascolare...

campo di concentramento campo di concentramento
Educazione4 giorni ago

Giornata della Memoria: come spiegare la Shoah ai bambini

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria: ecco come spiegare quel periodo buio della nostra storia ai più piccoli....

outfit pioggia stivali outfit pioggia stivali
Intrattenimento5 giorni ago

Weekend di pioggia: come intrattenere i bambini?

L’inverno non è la stagione preferita di chi ha figli per diversi motivi, a partire dai malanni che i bambini...

Paris Hilton Paris Hilton
Celebrità6 giorni ago

Paris Hilton è diventata mamma, il figlio è nato da maternità surrogata

Paris Hilton è diventata mamma: l’ereditiera ha annunciato oggi la nascita di suo figlio, probabilmente nato da madre surrogata. Paris...

Mamma che allatta al seno Mamma che allatta al seno
Allattamento1 settimana ago

Allattamento e ciclo: cosa c’è da sapere a riguardo

Cosa c’è da sapere sull’allattamento e ciclo dopo il parto? Ecco tutte le informazioni più utili sul cosiddetto capoparto. Quando...

Neonato appena nato Neonato appena nato
Mamma1 settimana ago

Rooming-in, è sicuro? Cos’è e come funziona questa pratica per le neo mamme

Rooming-in, una pratica che permette a mamma e neonato di stare insieme 24 ore al giorno in ospedale: cerchiamo di...

Galileo Galilei Galileo Galilei
Istruzione1 settimana ago

Galileo Galilei spiegato ai bambini: tutto sulla vita dello scienziato

Come spiegare ai bambini Galileo Galilei: il grande scienziato che ci ha aperto la strada verso un nuovo modo di...

Bambina guarda televisione Bambina guarda televisione
Cinema e Video1 settimana ago

I nomi dei principi della Disney: l’elenco completo

Indovina, indovinello: come si chiamano i principi della Disney? Scopriamoli tutti, dai grandi classici ai film più recenti! Oggi vi...