I consigli per una casa a prova di bambino

Stai cercando di organizzare la tua casa a prova di bambino? Dai un’occhiata ai nostri consigli e scopri quali sono gli oggetti più rischiosi

Sei proprio sicura di avere una casa a prova di bambino? Sai già quali sono gli oggetti che dovrebbero essere tenuti rigorosamente fuori dalla portata dei più piccoli? Secondo molte ricerche condotte negli ultimi anni, sembra che tanti genitori sottovalutino i rischi di alcuni dei più comuni oggetti presenti nelle nostre case.

Ad esempio, molti genitori tengono a portata di mano oggetti come portafoto o candele, e non applicano i cosiddetti fermi per le finestre, per le porte o per gli armadietti. Capita anche a te? Probabilmente no, ma è sempre utile ricordare quali sono gli oggetti da tenere negli armadietti più in alto, non trovi?

In questo articolo abbiamo dunque pensato di stilare una lista di consigli per mettere in sicurezza la casa per proteggere i bambini più piccoli. Vediamo insieme di quali si tratta.

7 oggetti da tenere fuori dalla portata dei bambini

Per mettere in sicurezza la casa, cerca di tenere i seguenti oggetti fuori dalla loro portata:

  1. Candele: il bambino potrebbe morderne una e rischiare di soffocare
  2. Fiammiferi: tuo figlio potrebbe accenderne accidentalmente uno, e lo stesso vale per gli accendini
  3. Cornici portafoto: generalmente comprendono delle parti in vetro che, se dovessero cadere, potrebbero causare incidenti e ferite spiacevoli
  4. Ciabatte elettriche: fai in modo che siano ben nascoste dietro ai mobili. Se ciò non dovesse essere fattibile, acquista un copri ciabatta.
  5. Pile e batterie: il bambino potrebbe ingerirle e rischiare di soffocare. Tieni quindi fuori dalla sua portata anche gli oggetti che contengono le batterie.
  6. Detersivi e saponi sia per il corpo che per la casa: il bambino potrebbe riuscire a svitare il tappo e ingerire il prodotto.
  7. Farmaci: tuo figlio potrebbe scambiarli per caramelle e provare a mangiarli.

I consigli per una casa a prova di bambino

Infine, come arredare casa in sicurezza in modo da prevenire degli incidenti domestici? Per farlo basta seguire solo qualche piccolo consiglio, ovvero:

  • Montare il televisore a un’altezza sicura, in modo che il bambino non possa raggiungerlo
  • Mettere in sicurezza gli angoli e i bordi del tavolo, così che tuo figlio non rischi di farsi male sbattendo la testa o un occhio
  • Mettere in sicurezza le finestre con degli appositi “fermi”, in modo che non possa aprirsi più di qualche centimetro
  • Ancorare tutti i mobili pesanti alla parete o al pavimento per evitare che possano ribaltarsi e cadere addosso al bambino.

Ti vengono in mente altri consigli per rendere sicura la casa per i bambini? Se ti va, condividili insieme a noi e agli altri genitori.