Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?

Un diario di viaggio permette ai bambini di immortalare ricordi e imprimere nella mente esperienze indimenticabili: ecco tutti i consigli a riguardo.

I bambini possono ricevere molto da un diario di viaggio. E non solo perché tenere un diario è divertente. No, anche perché di fatto incoraggia la creatività ed è un ottimo scrigno di preziosi ricordi. Senza contare come un diario di viaggio sia in grado di intrattenere i bambini dando loro qualcosa da fare nei lunghi tragitti. Per unire l’utile al dilettevole, insomma.

Ma incoraggiare un bambino a tenere un diario del suo viaggio non è scontato. Alcuni, infatti, tendono ad associarlo al diario di scuola e, per questo, a snobbarlo. Probabilmente, il modo migliore per invogliare i bambini a scrivere il loro diario è quello di fargliene creare uno. Il viaggio è fonte di ispirazione: se stai cercando un modo per i tuoi bimbi di continuare a scrivere mentre esplorano, dai un’occhiata a questi suggerimenti utili su come scriverlo.

Diario di viaggio per bambini, consigli

Come iniziare? Per prima cosa, avrai bisogno di un diario. Andranno bene anche un semplice taccuino con pagine a righe, un block notes o un gruppo di fogli legati tra di loro . Qualunque sia la scelta, questa dovrà essere dotata di molte pagine sulle quali poter scrivere e disegnare. Sulle quali poter incollare biglietti, cartoline e foto. Il consiglio per mantenere attiva la partecipazione dei bambini, è quello di portare dietro l’occorrente per arricchirlo.

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo
© Darkmoon

Cosa serve

Il materiale che ti sarà utile per mantenere vivo l’interesse dei tuoi figli per il loro diario è il seguente:

  • matite e penne
  • pennarelli
  • gomme
  • nastro adesivo
  • forbici
  • colla stick
  • graffette
  • post-it

Idee e suggerimenti per scriverlo

Se alcuni diari sono già dotati di sezioni nelle quali i bambini possono limitarsi a scrivere l’itinerario, le attrazioni viste o anche solo le impressioni della giornata, altri sono composti da pagine bianche che i piccoli devono riempire a loro piacimento. Non importa quali siano le mete, resterai stupita del diario di viaggio dei tuoi figli: cerca di non dare loro troppe indicazioni né di influenzarli o di piantarti di fronte mentre se ne occupano. Insomma, lasciali tranquilli di creare il loro diario.

Cosa scrivere nel diario di viaggio dei bambini

Se è la prima volta che i piccoli si approcciano ad un tale strumento, potrebbe essere difficoltoso iniziare. Ecco cosa possono scriverci sopra:

  • Cosa hanno messo in valigia
  • Dove andranno
  • Qual è il posto preferito che hanno esplorato in un determinato giorno
  • Cosa si aspettano dalla giornata
  • Cosa hanno mangiato di strano
  • Se hanno fatto nuove amicizie