Seguici su

Cinema e Video

Disney+ aggiorna l’etichetta contenuti razzisti o stereotipi

Peter pan

Disney+ ha aggiornato l’etichetta e da ora in poi segnala i programmi che potrebbero avere contenuti razzisti o con stereotipi. Nel corso degli anni i cartoni animati Walt Disney sono stati accusati di avere uno sfondo razzista o appoggiare stereotipi ormai ampiamente superati. Forse erano contenuti del loro tempo. Anni in cui certe leggerezze erano normali o magari si prestava meno attenzione a essere inclusivi e a non offendere gli altri.

In classici come Dumbo, Peter Pan e gli Aristogatti, Disney + ha aggiunto un disclaimer in cui c’è scritto:

“Questo programma include descrizioni negative e/o maltrattamento di persone o culture. Questi stereotipi erano sbagliati allora e sono sbagliati adesso”.

Questo avviso si aggiunge all’etichetta, presente in tutto i programmi in cui c’è scritto:

“Questo programma è presentato così com’è stato concepito in origine. Potrebbe contenere rappresentazioni culturali ormai superate”.

La presa di coscienza di Disney

Disney+ aggiorna l'etichetta contenuti razzisti o stereotipi

I programmi considerati razzisti e offensivi sono stati esclusi dalla piattaforma, come ad esempio “I racconti dello zio Tom”. Altri con leggerezze meno offensive sono stati lasciati, perché in fondo si possono capire e possono essere utili a comprendere degli errori che non si dovrebbero ripetere.

I narratori Disney stanno passando al setaccio tutto il catalogo Disney e stanno segnalando tutti i contenuti poco inclusivi o razzisti. Contenuti che possono in qualche modo contribuire a provocare disagio e imbarazzo. L’obiettivo è quello di educare le nuove generazioni e a non perpetuare determinati stereotipi che, in molti casi, poi sfociano nel razzismo.

Negli Aristogatti l’avviso è riferito al gatto con il muso giallo che suona il piano con i tipici bastoncini cinesi. In Peter Pan, invece, gli indiani d’America sono chiamati ‘pellerossa’. Un termine che oggi è considerato un insulto razzista.

La presa di coscienza di Disney è certamente da appoggiare. Ricordiamoci però che i bambini certe cose neanche le vedono, non guardano il colore della pelle, guardano le persone. L’educazione inizia a casa, a scuola e oltre a fare attenzione ai cartoni animati, è essenziale educarli nel modo giusto. Farli entrare in contatto con realtà inclusive, sane e con buoni propositi a 360°.

via | ansa

Leggi anche

Papà accompagna la figlia a scuola Papà accompagna la figlia a scuola
Scuola22 ore ago

Affrontare il cambio di scuola: come supportare i bambini

Ecco qualche consiglio per supportare i bambini per il cambio scuola. Il cambio di scuola è un momento di grande...

Padre e figlia che parlano Padre e figlia che parlano
Scuola4 giorni ago

Parlare di droghe e alcol con i figli: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per parlare di droghe e alcol con i propri figli. L’educazione dei figli è una delle sfide...

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere5 giorni ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola6 giorni ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola1 settimana ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola2 settimane ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola2 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola3 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola3 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...

papà e figlio che parlano papà e figlio che parlano
Scuola4 settimane ago

Come parlare con i figli delle loro giornate a scuola

Ecco qualche consiglio per parlare con i propri figli delle loro giornate a scuola. Come genitori, è importante mantenere una...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola4 settimane ago

Organizzare un efficace spazio per i compiti a casa

Quando si tratta di fare i compiti a casa, avere uno spazio organizzato e ben attrezzato può fare la differenza....