Seguici su

Salute e benessere

Disprassia nei bambini, sintomi e cause

Disprassia nei bambini, sintomi e cause di una patologia che rende le normali attività quotidiane difficoltose per chi ne è colpito.

Disprassia nei bambini, sintomi e cause

La disprassia è un disturbo neurologico che influisce sulla capacità di un individuo di pianificare ed elaborare attività motorie. Nei bambini si manifesta come una difficoltà nell’organizzare e dirigere il corpo in un’abilità motoria necessaria per eseguire un’attività in maniera efficiente.

Per consentirla, il cervello deve ricevere e registrare informazioni sensoriali dall’ambiente e dal proprio corpo ed elaborarle al fine di generare una risposta appropriata. Un bambino (ma più in generale un individuo) con disprassia ha difficoltà a pianificare cosa fare e come farlo.

Significativa è la descrizione che il National Institute of Neurological Disorders and Stroke (NINDS) fa di tale disturbo definendo le persone con disprassia come “non sincronizzate” con l’ambiente che le circonda. I sintomi sono vari ma, in via generale, sono quelli che vi elenchiamo di seguito.

Disprassia nei bambini, sintomi e cause

Sintomi della disprassia nei bambini

Tra i sintomi più evidenti nei bambini si elencano problemi di movimento e coordinamento. Ad esempio, in comuni attività quali:

  • saltare, correre, calciare un pallone;
  • salire o scendere le scale;
  • scrivere, disegnare e usare le forbici;
  • vestirsi, allacciare i bottoni o i lacci delle scarpe;

Ed ancora, si manifesta in uno scarso equilibrio, in una cattiva postura, nella fatica e nella goffagine, nella scarsa coordinazione occhio-mano e in problemi di percezione. La disprassia verbale colpisce anche il linguaggio, nel quale si evidenziano delle differenze rispetto al “comune” parlare. I bambini affetti da disprassia, nel più generale dei casi, appaiono goffi, fanno cadere ripetutamente a terra gli oggetti che tengono tra le mani.

Quali sono le cause della disprassia

Gli scienziati non sono ancora arrivati ad una conclusione: non si conoscono le cause che stanno alla base del manifestarsi della disprassia. Tuttavia, gli esperti sono concordi nel ritenere che le cellule nervose che controllano i muscoli non si sviluppino correttamente. Se i motoneuroni non riescono a formare connessioni adeguate, il cervello impiega molto più tempo per elaborare i dati. Secondo il Disability and Dyslexia Service della Queen Mary University di Londra, la disprassia può essere causata da un’immaturità dello sviluppo dei neuroni nel cervello. In parecchi casi è di natura ereditaria.

Photo | Pixabay

Leggi anche

bambini nascondino eleganti vestiti bambini nascondino eleganti vestiti
Abbigliamento11 ore ago

Occasioni speciali per i bambini: come vestirli? 4 consigli utili

La vita di ogni bambino, oggi, è ricca di occasioni, eventi e ricorrenze speciali. Dai compleanni ai sacramenti, senza dimenticare...

mamma dorme con neonato mamma dorme con neonato
Crescita dei figli12 ore ago

I Benefici dei Sonnellini Pomeridiani per i Bambini in Crescita

I sonnellini pomeridiani sono una pratica comune per molti bambini in età prescolare e scolare. Molti genitori incoraggiano i loro...

neomamma, mamma abbraccia figlio neonato neomamma, mamma abbraccia figlio neonato
Passeggini e Carrozzine1 giorno ago

Scegliere un passeggino: tipologie a confronto

Una gravidanza può sembrare lunga, ma vi ritroverete con il vostro bimbo fra le braccia prima di quanto possiate immaginare....

Donna incinta gravidanza Donna incinta gravidanza
Salute mamma1 giorno ago

Gestire l’ansia da neo-mamma: Suggerimenti pratici

L’arrivo di un bambino è un momento emozionante, ma può anche essere accompagnato da un senso di ansia e preoccupazione....

famiglia, tempo libero, giocare all'aperto famiglia, tempo libero, giocare all'aperto
Intrattenimento4 giorni ago

Idee Innovative per Trascorrere il Fine Settimana in Famiglia

I fine settimana in famiglia sono un’opportunità per trascorrere del tempo di qualità insieme e creare ricordi duraturi. Tuttavia, a...

mamma e la carriera lavorativa mamma e la carriera lavorativa
Lavoro e maternità5 giorni ago

Come negoziare un orario flessibile di lavoro durante la maternità

Negli ultimi anni, sempre più donne stanno cercando di conciliare la maternità con la carriera professionale. Una delle sfide più...

patatine al forno patatine al forno
Ricette di famiglia6 giorni ago

Ricette di comfort food per famiglie: piaceri golosi ma salutari

Quando si pensa al comfort food, si immagina spesso un pasto ricco di calorie e poco salutare. Tuttavia, esistono molte...

viaggio in famiglia, aeroporto viaggio in famiglia, aeroporto
Famiglia1 settimana ago

Scoprire l’Italia in famiglia: quali sono le migliori città da visitare?

Un’avventura entusiasmante attraverso le meravigliose città d’Italia, un’occasione per condividere momenti indimenticabili e creare ricordi straordinari con i tuoi cari....

autostima dei bambini autostima dei bambini
Crescita dei figli1 settimana ago

Guida alla Crescita Emotiva del Bambino: Capire i Cambiamenti e Reagire in Modo Appropriato

La crescita emotiva del bambino è un processo complesso che coinvolge una serie di cambiamenti fisici, cognitivi e sociali. È...

yoga dopo il parto yoga dopo il parto
Salute mamma1 settimana ago

I benefici dello yoga post-partum: Mantenersi in forma e rilassarsi

Dopo il parto, molte donne si trovano ad affrontare una serie di cambiamenti fisici ed emotivi. Il corpo ha subito...

Tv Famiglia Tv Famiglia
Intrattenimento2 settimane ago

10 Film da Guardare in Famiglia per una Serata Speciale

La serata in famiglia è un momento speciale in cui tutti possono riunirsi e godersi del tempo di qualità insieme....

mamma in smartworking con neonato mamma in smartworking con neonato
Lavoro e maternità2 settimane ago

Il valore del networking per le mamme in carriera

Negli ultimi anni, sempre più donne hanno deciso di intraprendere una carriera professionale mentre sono mamme. Questa scelta, sebbene possa...