Seguici su

Educazione

Figli dipendenti dal cellulare: i litigi con i genitori sono sempre più frequenti

Figli dipendenti dal cellulare, lo smartphone è diventato motivo di litigio per tante famiglie: scopri cosa emerge da un nuovo studio

Figli dipendenti dal cellulare

I nostri figli sono sempre più dipendenti dal cellulare, e per tanti genitori riuscire a gestirli per migliorare alcuni loro comportamenti diventa ogni giorno più complicato. A rivelarlo è uno studio condotto in Australia dai membri del Gonski Institute for Education. Gli autori spiegano che i genitori hanno delle opinioni contrastanti in merito all’utilizzo dei dispositivi tecnologici da parte dei loro bambini.

Sanno bene che smartphone, tablet e computer sono necessari per l’apprendimento, soprattutto in tempi di scuola in DAD. Tuttavia, sanno altrettanto bene che stare incollati allo schermo talvolta anche per 8 ore al giorno preclude ai bambini la possibilità di vivere esperienze davvero importanti nel mondo reale.

In Australia, più di otto genitori su dieci pensano che i dispositivi digitali influenzino negativamente la vita dei loro bambini. Addirittura il 65% dei genitori ammette di litigare con i figli a causa di smartphone e altri dispositivi. Riuscire a negoziare con i bambini e – soprattutto – con gli adolescenti, non è semplice quando in ballo c’è l’utilizzo del cellulare!

https://bebeblog.lndo.site/post/219425/salute-dei-bambini-aumento-del-700-la-cifosi-a-causa-di-tablet-e-smartphone

Figli dipendenti dal cellulare: un fenomeno sempre più preoccupante

I dati emersi dallo studio preoccupano gli autori, soprattutto se si considera che circa un terzo delle famiglie esaminate permette ai propri figli di usare il cellulare a letto, anche dopo l’ora della nanna. Inoltre, spesso sono proprio i bambini troppo dipendenti dal cellulare ad avere maggiori problemi a scuola.

Sebbene il nostro studio non sia in grado di dimostrare che l’uso notturno di smartphone o computer causi difficoltà a mantenere un buon apprendimento a scuola, i genitori dovrebbero aiutare i loro figli ad addormentarsi senza tecnologia.

Purtroppo però spesso sono proprio i genitori a non fungere da modello positivo per i loro figli. Questi ultimi osservano il comportamento di mamma e papà e agiscono di conseguenza, facendosi distrarre continuamente dai dispositivi tecnologici proprio come facciamo noi adulti.

Per migliorare il rapporto dei vostri figli con la tecnologia (e magari anche il vostro),  ecco alcuni consigli da seguire sin da subito.

https://bebeblog.lndo.site/post/203440/bambini-l80-usa-lo-smartphone-di-mamma-e-papa-tra-3-e-i-5-anni

via | newsroom.unsw.edu.au
Foto di Mirko Sajkov da Pixabay

Leggi anche

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola17 ore ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola3 giorni ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola5 giorni ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola1 settimana ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli1 settimana ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola1 settimana ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola2 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...

bambino e mamma che compilano il calendario bambino e mamma che compilano il calendario
Scuola3 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza della puntualità e dell’organizzazione

La puntualità e l’organizzazione sono due abilità importanti, ecco qualche consiglio per insegnarle ai bambini. Insegnare ai bambini l’importanza della...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola3 settimane ago

La sicurezza online per i bambini a scuola

Scopriamo a quali rischi online sono esposti i bambini e quali azioni adottare a riguardo. La sicurezza online per i...

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Cronaca4 settimane ago

Acquisto di attrezzature per bambini di seconda mano

Entrare nel mondo dei genitori significa conoscere l’importanza di risparmiare e di prendersi cura dell’ambiente. Acquistare attrezzature per bambini di...

Scarpe estive sandali da donna Scarpe estive sandali da donna
Abbigliamento4 settimane ago

Moda e comfort: come indossare le ciabatte da donna?

Le ciabatte estive da donna combinano eleganza e freschezza, offrendo comfort e stile per ogni occasione. Quando si parla di...