George e Charlotte non possono avere un migliore amico a scuola, ma stavolta la Royal Family non c’entra niente. Questa regola vale per loro e tutti gli studenti della Thomas’s Battersea, la scuola che frequentano i due piccoli Royal Baby.

La scuola, una delle più rinomate del Regno Unito, tiene molto all’educazione dei suoi studenti e non vuole che si creino gruppetti e che si facciano disparità. All’interno delle classi bisogna essere tutti uguale, fare amicizia con tutti ed essere inclusivi.

George e Charlotte

george e charlotte amici

Una delle norme della Thomas’s Battersea vieta agli alunni di fare inviti “selettivi” per feste, anche se si organizzano fuori dalla scuola. Se si vuole organizzare una festa a casa, bisogna invitare tutti i compagni di classe, se così non va bene non si può invitare nessuno.

Una regola un po’ rigida ma che è giustificata dal buon senso e dalla buona educazione. Questa politica serve a favorire l’inclusione e non creare quelle tristi dinamiche che conosciamo bene e che un po’ tutti abbiamo vissuto da bambini. È stata creata per scongiurare l’emarginazione dei bambini che, in certi ambienti, potrebbe essere dettata da ragioni ancor più tristi.

George e Charlotte possono avere amici, ma devono frequentare tutti i loro compagni di classe, senza fare distinzioni e preferenze. Allo stesso modo, se nelle rispettive i classi i bambini vogliono frequentare il principe e la principessa, devono fare lo stesso anche con tutti gli altri. Una scelta molto saggia che dovrebbe fare da monito un po’ a tutti, soprattutto ai genitori.

La giornalista inglese Jane Moore, ha dichiarato:

“C’è una regola per cui se tuo figlio tiene una festa, fino a che tutti i ragazzi non sono invitati, tu non puoi distribuire inviti in classe. Il che credo sia una buona cosa per non farti sentire escluso”.

Voi che ne pensate?

Foto Instagram, Instagram
via | vogue

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Celebrità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

George, Charlotte e Louis nel primo video ufficiale