100 anni fa nasceva Gianni Rodari: il doodle di oggi è dedicato proprio al centenario della nascita del celebre scrittore, pedagogista, saggista, giornalista, uomo colto e letterato che ha dedicato la sua vita ai giovani lettori.

“Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo».

Ed è questo il pensiero che ha mosso la sua attività, la persuasione che il potere della letteratura risiedesse nel rendere l’uomo libero.

Gianni Rodari, il doodle di oggi dedicato al centenario della sua nascita

Gianni Rodari, oggi il centenario

Nato il 23 ottobre 1920 in Piemonte e venuto a mancare 40 anni fa, la sua scrittura è ancora attuale e, probabilmente, lo sarà per sempre. Considerato a ragione il più grande esponente italiano della “letteratura per ragazzi“, è stato dotato di un talento fuori dal comune.

Fin da giovanissimo si dedicò all’insegnamento, attività che dovette abbandonare per una breve parentesi nel ’43 ma che nel ’47 – quando iniziò la sua attività di giornalista a L’Unità – indirizzò prevalentemente nei confronti della letteratura per bambini grazie alla rubrica «La domenica dei piccoli». Vincitore di numerosi prestigiosi premi di settore, come l’«Hans Christian Andersen» nel 1970, nel 1973 scrisse il suo il saggio la «Grammatica della fantasia», considerato da molti il suo capolavoro.

E difatti è ancora un punto di riferimento per il settore, uno di quei libri che tutti gli educatori, gli insegnanti e i genitori dovrebbero avere sempre a disposizione.

Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo.

Gianni Rodari: frasi, filastrocche e poesie

Sotto vi proponiamo alcune tra le più belle poesie e filastrocche di Gianni Rodari, per celebrare a modo nostro il giorno che segna il centenario dalla sua nascita.

Queste alcune delle sue più celebri creazioni che vale assolutamente la pena leggere ed insegnare ai piccoli di casa. Rendiamo omaggio a chi ha saputo, con le sue parole, tramutare semplici lettere in emozioni e grandi insegnamenti di vita.

Photo | Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Fiabe e Racconti Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Primissime letture