Seguici su

Fiabe e Racconti

Il Pesce d’aprile spiegato ai bambini

Il Pesce d'aprile spiegato ai bambini

Il Pesce d’aprile spiegato ai bambini? Niente di più semplice, se sapete da dove partire. Già, perché oltre che il significato della ricorrenza, dovreste studiare anche le origini di questa data che, in molti paesi occidentali, corrisponde all’occasione che ci “giustifica” a fare scherzi, divertenti e cattivelli, a chi ci circonda.

Come spiegare il Pesce d’Aprile ai bambini

Volete spiegare ai vostri bimbi cosa sia il Pesce d’Aprile in maniera semplice ma efficace? Allora fate un cenno alle origini ed al significato della ricorrenza prima di raccontare degli scherzi e delle burle che contraddistinguono tale data.

Il Pesce d'aprile spiegato ai bambini

Le origini del Pesce d’aprile

Le teorie riguardanti le origini del Pesce d’aprile sono diverse. Secondo una di queste, il giorno deriverebbe dal cambiamento, in Europa, dal calendario giuliano al calendario gregoriano. Cambiamento che ha spostato l’inizio del nuovo anno da quello della primavera (inizialmente il 1 aprile) al 1 gennaio. Accadeva, così, che la gente festeggiasse il nuovo anno ancora ad aprile e, per questo, venisse prese in giro dagli altri. Secondo un’altra, la celebrazione di una cosiddetta “Giornata degli sciocchi”, ha origine nel Medioevo.

Cosa si celebra il Primo d’Aprile?

Il Pesce d’aprile corrisponde ad una giornata divertente nella quale possiamo fare battute, scherzi e prese in giro. Si celebra ogni anno il primo d’aprile. Non si tratta di una festa nazionale ma, nonostante non sia una festività religiosa, coinvolge numerosi paesi del mondo occidentale. Come l’Inghilterra, la Francia, gli Stati Uniti ed anche la Spagna dove, però, ricorre il 28 dicembre.

Cosa si fa in occasione del Pesce d’aprile?

Principalmente si fanno degli scherzi tra familiari e conoscenti anche se, spesso e volentieri, sono coinvolti i social ed i mass media. Gli scherzi possono essere di diverso tipo. Come ad esempio attaccare il disegno di un pesce sulle spalle di un compagno di scuola, o spostare le lancette dell’orologio facendo credere a mamma o papà che siano in ritardo. L’importante è che gli scherzi vengano fatti nel rispetto degli altri e che non siano pericolosi, non feriscano nessuno e che non danneggino gli oggetti o le proprietà altrui.

Leggi anche

bambino che impara facendo giardinaggio bambino che impara facendo giardinaggio
Scuola7 ore ago

L’importanza del giardinaggio e dell’apprendimento all’aperto

Il giardinaggio e l’apprendimento all’aperto offrono numerosi benefici per la salute fisica e mentale, ecco perchè. Il giardinaggio e l’apprendimento...

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Scuola2 giorni ago

Come gestire il cyberbullismo: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per affrontare il problema del cyberbullismo. Il cyberbullismo è diventato un problema sempre più diffuso tra i...

Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna
Intrattenimento4 giorni ago

Ortisei: la meta di vacanze nel cuore della splendida Val Gardena

Tra le tante destinazioni fra cui è possibile scegliere quando si programma un soggiorno in Alto Adige, non si può...

Papà accompagna la figlia a scuola Papà accompagna la figlia a scuola
Scuola4 giorni ago

Affrontare il cambio di scuola: come supportare i bambini

Ecco qualche consiglio per supportare i bambini per il cambio scuola. Il cambio di scuola è un momento di grande...

Padre e figlia che parlano Padre e figlia che parlano
Scuola1 settimana ago

Parlare di droghe e alcol con i figli: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per parlare di droghe e alcol con i propri figli. L’educazione dei figli è una delle sfide...

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere1 settimana ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola1 settimana ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola2 settimane ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola2 settimane ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola3 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola3 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...