La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini

La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini: chi sono i folletti, cosa amano fare e perché sono così ricercati.

Mercoledì prossimo, il 17 marzo, è il giorno di San Patrizio. Si tratta della festa che commemora il santo patrono d’Irlanda. Patrick nacque in Inghilterra ma lavorò come missionario in Irlanda, diffondendo tra la gente del posto il cristianesimo. Il giorno di San Patrizio è il giorno nel quale non solo in Irlanda, ma oramai nel resto del mondo, si celebra la cultura irlandese con tutte le tradizioni ad essa annesse tra sfilate, pranzi e cene in famiglia ed il colore verde che caratterizza praticamente qualsiasi ambito della giornata. Perché non introdurla ai bimbi, magari attraverso il racconto di una delle leggende a questo legate?

La leggenda dei folletti di San Patrizio

La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini

Esistono diverse storie e leggende relative a San Patrizio. Una, ad esempio, narra che il santo cacciò tutti i serpenti dall’Irlanda perché lo avevano attaccato durante il digiuno. Un’altra, invece, che usò i trifogli nella sua attività di missionario per spiegare la Santissima Trinità sfruttando le tre foglie dai quali sono composti.

La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini sicuramente più divertente, però, riguarda i folletti (leprechaun, in irlandese). Questi sono piccoli uomini, per la maggior parte rappresentati barbuti e con guance rosse, cappotto e cappello o come calzolai. Si ritiene che i folletti siano creature solitarie che passano il tempo a fabbricare scarpe e che siano soliti fare scherzi e burlarsi della gente.

La leggenda vuole che siano molto ricercati in quanto custodiscono un segreto. Sanno, infatti, dove si trovano le pentole d’oro alle estremità degli arcobaleni. Per questo si dà loro la caccia, anche se c’è chi cerca di prenderli con le buone lasciando sulla finestra un bicchiere di latte per dissetarli. E’ usanza, nelle famiglie con bimbi piccoli, piazzare delle trappole destinate a questi piccoli uomini la notte del 17 marzo. Ma, per riuscire a catturarne uno, bisogna veramente credere alla loro esistenza. Una volta preso, si possono esaudire tre desideri.

I folletti rappresentano oggi uno dei simboli più famosi, tanto che le parate che hanno luogo in molte città vengono aperte proprio da tali personaggi.

Photo | Pixabay

I Video di Bebèblog