Seguici su

Fiabe e Racconti

La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini

La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini: chi sono i folletti, cosa amano fare e perché sono così ricercati.

La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini

Mercoledì prossimo, il 17 marzo, è il giorno di San Patrizio. Si tratta della festa che commemora il santo patrono d’Irlanda. Patrick nacque in Inghilterra ma lavorò come missionario in Irlanda, diffondendo tra la gente del posto il cristianesimo. Il giorno di San Patrizio è il giorno nel quale non solo in Irlanda, ma oramai nel resto del mondo, si celebra la cultura irlandese con tutte le tradizioni ad essa annesse tra sfilate, pranzi e cene in famiglia ed il colore verde che caratterizza praticamente qualsiasi ambito della giornata. Perché non introdurla ai bimbi, magari attraverso il racconto di una delle leggende a questo legate?

La leggenda dei folletti di San Patrizio

La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini

Esistono diverse storie e leggende relative a San Patrizio. Una, ad esempio, narra che il santo cacciò tutti i serpenti dall’Irlanda perché lo avevano attaccato durante il digiuno. Un’altra, invece, che usò i trifogli nella sua attività di missionario per spiegare la Santissima Trinità sfruttando le tre foglie dai quali sono composti.

La leggenda di San Patrizio da raccontare ai bambini sicuramente più divertente, però, riguarda i folletti (leprechaun, in irlandese). Questi sono piccoli uomini, per la maggior parte rappresentati barbuti e con guance rosse, cappotto e cappello o come calzolai. Si ritiene che i folletti siano creature solitarie che passano il tempo a fabbricare scarpe e che siano soliti fare scherzi e burlarsi della gente.

La leggenda vuole che siano molto ricercati in quanto custodiscono un segreto. Sanno, infatti, dove si trovano le pentole d’oro alle estremità degli arcobaleni. Per questo si dà loro la caccia, anche se c’è chi cerca di prenderli con le buone lasciando sulla finestra un bicchiere di latte per dissetarli. E’ usanza, nelle famiglie con bimbi piccoli, piazzare delle trappole destinate a questi piccoli uomini la notte del 17 marzo. Ma, per riuscire a catturarne uno, bisogna veramente credere alla loro esistenza. Una volta preso, si possono esaudire tre desideri.

I folletti rappresentano oggi uno dei simboli più famosi, tanto che le parate che hanno luogo in molte città vengono aperte proprio da tali personaggi.

Photo | Pixabay

Leggi anche

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola2 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori5 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola6 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...