La storia di San Valentino per bambini

La storia di San Valentino per bambini: come spiegare ai piccoli le origini della festa degli innamorati legate alla figura del Santo.

San Valentino è la festa degli innamorati. Come sappiamo si celebra il 14 febbraio e rappresenta uno dei momenti più romantici dell’anno. I vostri figli vi hanno mai chiesto il perché di tale data ed il motivo per il quale in questo giorno le coppie si scambino regali o promesse d’amore? Di seguito vi riportiamo una breve storia di San Valentino da raccontare ai bambini per spiegare loro le origini della festa.

La storia di San Valentino per bambini

La storia di San Valentino

La festa che tutti conosciamo prende il suo nome da un uomo, Valentino appunto. Esistono molte teorie a riguardo, ma quella più accreditata è questa, ed inizia a Roma nell’anno 268. L’imperatore Claudio II voleva un esercito valoroso al suo servizio. Riteneva, però, che i giovani uomini innamorati o con moglie e figli, fossero più cauti e quindi meno valorosi in combattimento. Per assicurarsi un buon numero di validi soldati, l’imperatore bandì il matrimonio tra gli uomini adatti a far parte del suo esercito. I giovani, tuttavia, non potevano cancellare l’amore dalla propria vita: le coppie continuavano ad innamorarsi e a volersi sposare.

Un prete coraggioso – di nome Valentino – pensava che la legge stabilita da Claudio fosse ingiusta. Per questo motivo, rischiando la vita, oltre ad aiutare i cristiani a sfuggire alle persecuzioni, si preoccupava di fornire loro i sacramenti, come il matrimonio appunto. Continuò quindi a sposare le coppie innamorate facendolo in segreto e contro le disposizioni imposte dall’imperatore. La notizia dei matrimoni segreti, però, si diffuse presto ed arrivò fino a Claudio, il quale mise a morte il prete proprio il 14 febbraio. Secoli dopo, la Chiesa cattolica fece di Valentino un santo.

Un’altra versione racconta che la sera prima di essere giustiziato, Valentino abbia scritto quello che è passato alla storia come il primo biglietto di San Valentino dedicandolo alla figlia del suo carceriere e firmandosi come “Tuo Valentino”.

Leggete anche:

I Video di Bebèblog