Le curiosità sulle olimpiadi da raccontare ai bambini

Le curiosità sulle olimpiadi da raccontare ai bambini a poco meno di un mese da quelle estive di Tokyo 2021: scopriamone di più.

Tra poco meno di un mese avranno inizio le olimpiadi di Tokyo 2021. Dopo aver spiegato ai bambini di cosa si tratti, potreste coinvolgerli ulteriormente con dei fatti interessanti che riguardano i giochi olimpici. Le curiosità sulle olimpiadi, greche e moderne, costituiscono un’ottima risorsa per catturare la loro attenzione e spingerli a seguire il mondo dello sport con più passione. Perché non aprire la strada ad un approfondimento su storia, mascotte, medaglie & Co.? Abbiamo raccolto alcuni fatti interessanti sulle olimpiadi che i bambini di tutte le età vorranno ascoltare, statene sicuri.

Le curiosità sulle olimpiadi da raccontare ai bambini

Curiosità sulle olimpiadi greche e moderne per i bambini

Le olimpiadi estive sono alle porte. Se in famiglia amate guardarle insieme, allora adorerete anche questi aneddoti che le riguardano.

  • Le prime Olimpiadi estive dell’era moderna si sono tenute nel 1896 ad Atene, in Grecia.
  • I giochi olimpici che conosciamo oggi si basano sui giochi olimpici dell’antica Grecia.
  • Le Olimpiadi si sono sempre svolte solo una volta ogni quattro anni, in epoca greca così come moderna.
  • Gli antichi premi non erano delle medaglie, bensì una corona di rami d’ulivo. Le medaglie arrivarono sono nel 1904.
  • La bandiera olimpica – con i suoi cinque anelli intrecciati su sfondo bianco – simboleggia i cinque continenti, ed in particolare lo spirito di solidarietà tra Africa, America (Nord e Sud America), Asia, Oceania ed Europa.
  • I colori della bandiera olimpica sono blu, giallo, nero, verde e rosso. Sono stati scelti in quanto ogni paese del mondo ha almeno uno di questi colori nella propria bandiera.
  • Le Olimpiadi si svolgono ogni volta in una città diversa. Fino ad oggi sono 19 i paesi che le hanno ospitate.
  • Gli Stati Uniti hanno ospitato le Olimpiadi più volte di qualsiasi altro paese.
  • Le mascotte olimpiche sono progettate dal paese ospitante per rappresentare una virtù o un tratto culturale dello stesso.
  • Il motto delle olimpiadi è Citius – Altius – Fortius che, in latino, significa “Più veloce, più alto, più forte”. E’ stato ufficialmente adottato nel 1924
  • Le olimpiadi si sono interrotte nel 1916, nel 1940 e nel 1944 a causa delle due guerre mondiali.

Photo | Pixabay