Come fare un massaggio facciale al bambino: consigli e precauzioni

Il massaggio facciale apporta grandi benefici al benessere del bambino: ecco consigli utili e precauzioni indispensabili per farlo nel modo corretto.

Come fare un massaggio facciale al tuo bambino? Se stai cercando il modo per far rilassare il tuo bimbo e creare allo stesso tempo un momento di intimità con tuo figlio, di seguito ti diamo qualche consiglio utile in merito, ma anche alcune precauzioni da seguire per non sbagliare. I benefici dei massaggi per bambini sono innumerevoli, dunque pensare di farne uno al viso del tuo piccolo è sempre una buona idea.

I benefici del massaggio facciale

Tale tipologia di massaggio è rilassante per i bambini così come lo è per gli adulti. Se vuoi trascorrere un momento unico con il tuo piccolo e aiutarlo a rilassarsi, dovresti provarlo. Anche i neonati subiscono lo stress dell’ambiente che li circonda, spesso i troppi stimoli li stancano tanto da portarli ad avere difficoltà nell’addormentarsi. Il massaggio neonatale migliora la comunicazione non verbale tra mamma e bebè, rafforza il legame di attaccamento tra i due, stimola il sistema nervoso del bebè.

Come fare un massaggio facciale al bambino: consigli e precauzioni

Massaggio facciale, come farlo ai bambini

Fare un massaggio facciale al bambino è semplice da imparare in quanto è una tecnica che non richiede particolari conoscenze. Prima di iniziare, prepara lo spazio nel quale avverrà il massaggio: dovrà essere comodo e silenzioso. La stanza dovrebbe avere una temperatura calda, le luci dovrebbero rimanere soffuse e i suoni in sottofondo rilassanti.

  • Posiziona il tuo piccolo sul letto, sulle ginocchia o su altra superficie morbida.
  • Sterilizza le tue mani e applica una crema o un olio adatto per la delicata pelle del bebè.
  • Strofina le tue mani per riscaldarle quindi, usa prevalentemente i pollici e gli indici.
  • Scivola con le tue dita dolcemente sul viso, dal centro della fronte verso l’esterno. Risali verso le tempie e le guance con movimenti circolari.
  • Una volta distribuito il prodotto, inizia a massaggiare ogni parte del viso, iniziando da naso e fronte.
  • Con la punta delle dita esercita una leggera pressione verso l’esterno, dalla fronte verso le orecchie, per stimolare la circolazione sanguigna. Passa a guance e contorno delle labbra. Puoi ripetere ogni sequenza 4-5 volte.
  • Prediligi movimenti circolari, che favoriscono il flusso sanguigno.
  • Concludi il massaggio facendo scorrere delicatamente entrambe le mani su tutta la superficie del viso del tuo bambino, ad esclusione di occhi e bocca.

Precauzioni

Nonostante semplice da effettuare, è importante prendere alcune precauzioni in sede di massaggio affinché il piccolo sia sempre al sicuro. Ad esempio, assicurati che sia a suo agio. Se piange, attendi che smetta. Non premere eccessivamente con le mani ma mantienile rilassate mentre effettui i movimenti. Evita la zona degli occhi e non premere sul cranio.

fFoto di Марина Вельможко da Pixabay e di Tawny Nina Botha da Pixabay