Seguici su

Salute

Microplastiche nelle feci dei bambini 10 volte maggiori rispetto agli adulti

Microplastiche nelle feci nei bambini e dei neonati in quantità 10 volte maggiori rispetto a quelle presenti negli adulti

Microplastiche nelle feci

Nelle feci dei bambini sono state trovate elevate quantità di microplastiche. La scoperta è stata fatta dai membri della New York University School of Medicine e pubblicata sulla rivista scientifica ACS’ Environmental Science & Technology Letters, dove gli autori rivelano dei dati allarmanti.

Per l’esattezza dalla ricerca è emerso che nelle feci dei neonati si trovano microplastiche che, in alcuni casi, superano di 10 volte le quantità presenti nelle feci degli adulti.

Ma cosa sono le microplastiche? E quali rischi comportano per la salute umana?

Cosa sono le microplastiche?

Microplastiche nelle feci

La parola “microplastica” parola si riferisce a delle piccole particelle della grandezza di meno di un millimetro, composte per l’appunto da materiale plastico, e più esattamente dai rifiuti che noi esseri umani produciamo quotidianamente. Queste piccole particelle, finendo nell’ambiente e nei mari, approdano poi direttamente sul nostro piatto.

Da molti anni sappiamo infatti che pesci e altri animali marini ingeriscono loro malgrado le sostanze nocive che noi umani rilasciamo nell’ambiente. Tali inquinanti finiranno poi sulla nostra tavola, e quindi direttamente nel nostro organismo, con conseguenze ancora non completamente chiare ma di certo nocive, dal momento che tali microplastiche possono favorire lo sviluppo di patologie e alterazioni della nostra salute, disturbi metabolici e persino un aumento del rischio di cancro.

Lo studio sulle feci dei neonati

Tornando a quanto rilevato dallo studio dell’Università di New York, gli autori hanno analizzato le feci dei 6 bambini piccoli (dell’età di un anno) e di 3 neonati (nei quali sono state esaminate le prime feci, dette meconio).

Quindi, gli autori hanno esaminato anche le feci di un campione di adulti sani. Lo scopo della ricerca è quello di valutare la presenza di tracce di microplastiche di PET – polietilene tereftalato (materiale impiegato per la produzione di bottiglie) e di policarbonato (molto usato nel campo dell’edilizia e dell’elettronica).

Dallo studio è emerso che nei bambini sono presenti tracce di microplastiche fino a 10 volte più elevate rispetto a quelle presenti negli adulti.

Sfortunatamente, con lo stile di vita moderno, i bambini sono esposti a così tante cose diverse per le quali non sappiamo quale effetto possano avere più avanti nella vita. Credo fermamente che queste sostanze chimiche influenzino le prime fasi della vita. Questo è un periodo vulnerabile. Alcune delle microplastiche contengono sostanze chimiche che possono interferire con la normale funzione del sistema endocrino.

Ma cosa fare per ridurre le microplastiche e proteggere la nostra salute? Purtroppo questo problema è estremamente diffuso in ogni angolo del nostro Pianeta. Per proteggere la salute dei bambini e l’ambiente è però utile fare un piccolo passo, usando il vetro o materiali eco-compatibili al posto della plastica.

via | NyPost

Foto da Pixabay

 

Leggi anche

Bambino Natale Bambino Natale
Intrattenimento2 giorni ago

A Natale puoi: testo, video e storia dietro alla canzone più famosa del Natale

A Natale puoi: un testo semplice per una canzone che da anni ci accompagna durante le feste. Ecco il significato....

Gravidanza Gravidanza
Celebrità4 giorni ago

Stimolazione ovarica: cos’è la tecnica utilizzata dalle mogli di J-Ax e Pintus

La stimolazione ovarica è una tecnica che aumenta le possibilità di avere un figlio: ecco cos’è e come funziona. La...

Depositphotos Depositphotos
Intrattenimento4 giorni ago

Memorie di famiglia: come scannerizzare e organizzare vecchie foto e diapositive

Risorse e consigli per digitalizzare e ridare vita alle vecchie foto di famiglia, preservandole dall’usura del tempo e creando composizioni...

Gorgonzola Gorgonzola
Gravidanza1 settimana ago

Gorgonzola in gravidanza: ecco cosa è importante sapere

Il gorgonzola in gravidanza è sicuro da mangiare? Cerchiamo di fare chiarezza sull’argomento per evitare rischi. Durante la gravidanza è...

Famiglia2 mesi ago

Come essere una buona mamma

La cosa più importante è amare i propri figli La definizione di buona mamma varia a seconda di chi chiedi. Tuttavia,...

dormire bene in estate dormire bene in estate
Salute3 mesi ago

Dormire bene in estate, 5 consigli per grandi e piccini

Dormire bene in estate, ecco i consigli degli esperti che possono essere seguiti da tutti quanti in famiglia, dai grandi...

Gardaland Resort Gardaland Resort
Gite e viaggi4 mesi ago

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare negli alberghi interni al parco

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare all'interno del parco, nei tre alberghi tematici che ci faranno tornare tutti bambini.

il cane di nessuno il cane di nessuno
Libri e Riviste6 mesi ago

Il cane di nessuno, un bellissimo libro da leggere insieme ai bambini

Ecco un bellissimo libro per bambini da regalare ai più piccoli: sei pronto a scoprire "Il cane di nessuno"?

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo? Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?
Gite e viaggi6 mesi ago

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?

Un diario di viaggio permette ai bambini di immortalare ricordi e imprimere nella mente esperienze indimenticabili: ecco tutti i consigli...

Libri e Riviste7 mesi ago

I libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori ameranno

Tanti libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori adoreranno leggere e rileggere: finiranno per divorarli!

Mamma8 mesi ago

Festa della mamma: le migliori idee regalo da fare

Festa della mamma, idee regalo fotografiche per rendere felice la donna più importante della nostra vita: ecco qualche proposta.

Archie Meghan Harry Lilibeth Archie Meghan Harry Lilibeth
Celebrità11 mesi ago

Archie, il figlio di Meghan e Harry, è identico al papà

L'incredibile e tenerissima somiglianza del piccolo Archie con il suo papà, il Principe Harry