Seguici su

Cronaca

Miriam, la ballerina con i guanti che balla in Galleria Umberto a Napoli

Bambina balla Napoli

Ogni giorno alla Galleria Umberto di Napoli, c’è una bambina di 8 anni che balla con lo chignon, la mascherina con gli unicorni e guanti alle mani. Una bambina che ama la danza è che purtroppo per adesso deve rinunciare alle sue lezioni settimanali a causa del Covid-19.

Miriam trascorre tutti i pomeriggi a ballare nella Galleria Umberto di Napoli e trascorre lì molto tempo perché suo papà è il portiere di uno dei palazzi al centro del monumento. Per non rischiare di infettarsi la bimba balla con i guanti alle mani. Balla, volteggia e fa i suoi esercizi di ginnastica ritmica, felice e spensierata.

Miriam, ballerina di 8 anni con guanti e mascherina

https://www.instagram.com/p/CGNRrDbHOCn/?utm_source=ig_web_copy_link

I passanti si fermano a guardarla e restano incantati quando la vedono volteggiare tra una ruota e una piroetta. La piccola Miriam ha dovuto interrompere le lezioni perché non è possibile farle a causa del distanziamento e delle norme anti Coronavirus. Anche la scuola ogni tanto l’hanno dovuta chiudere per fare le sanificazioni per via dei troppi casi positivi. È un periodo complicato per tutti, pieno di rinunce e sacrifici anche per i bambini.

La piccola Miriam ha raccontato:

“Metto prima il gel e poi infilo guanti, così posso fare “le ruote”, una volta ne ho contate cento… Prima le lavavo e basta ma ora ho paura del coronavirus. Ballo da 3 anni alla Partenope. Mi piace, non mi stanca. Ho iniziato quando vidi una serie in tv “Cercami a Parigi”: la protagonista viaggiava nel tempo e ballava. Cominciai a ripetere i suoi movimenti allo specchio e da allora non mi sono più fermata. Vorrei diventare una maestra di danza classica”.

La madre di Miriam, Angela Colonna, ha raccontato:

“L’hanno notata anche alcuni maestri del San Carlo. Mi hanno chiesto se volevo farle fare il provino perché la bambina sembra avere davvero talento. Però per la scuola di ballo del San Carlo è prevista una retta troppa elevata per noi. In famiglia possiamo contare solo su uno stipendio, quello di mio marito. Non ce la faremmo a sostenere questa spesa. Balla tutta la giornata. Lo fa dalla mattina alla sera. Ballava questa estate anche in spiaggia. E ora che non va a danza in palestra è impazzita…”.

Speriamo che Miriam possa tornare presto in palestra e magari che qualcuno le regali una borsa di studio per permetterle di studiare alla scuola di ballo del San Carlo. In un periodo così impegnativo e duro, ci vorrebbe un piccolo miracolo.

via | repubblica

Leggi anche

bambino che scrive su un calendario e impara l'organizzazione del tempo bambino che scrive su un calendario e impara l'organizzazione del tempo
Scuola15 ore ago

Insegnare ai bambini a organizzare il loro tempo di studio

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per insegnare ai bambini a organizzare il loro tempo di studio. Insegnare ai...

viaggio in famiglia, aeroporto viaggio in famiglia, aeroporto
Gite e viaggi15 ore ago

Come viaggiare con i bambini in Europa e creare ricordi indimenticabili

Viaggiare con i bambini in Europa può essere un’esperienza emozionante e coinvolgente per tutta la famiglia. Secondo una ricerca, oltre...

ragazza universitaria ragazza universitaria
Scuola4 giorni ago

Come affrontare il trasferimento in una nuova scuola

In questo articolo forniremo qualche consiglio per affrontare al meglio il trasferimento in una nuova scuola. Affrontare il trasferimento in...

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola6 giorni ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola1 settimana ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 settimane ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola3 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola3 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola4 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...