Le 6 regole della scuola di George e Charlotte che ti sorprenderanno

Ecco le regole della scuola del Principe George e della Principessa Charlotte, da quelle sull’abbigliamento a quelle sulle amicizie

Non possono avere dei “migliori amici”, sono trattati esattamente come tutti gli altri studenti e devono seguire delle regole ben precise per quanto riguarda le acconciature e l’abbigliamento. Viste così, le regole della scuola Thomas’s Battersea, che da qualche tempo annovera fra i suoi alunni il Principe George e la Principessa Charlotte, sembrano piuttosto severe, ma in realtà ci sono delle ragioni logiche ben precise dietro un simile regolamento.

Da brave curiose, abbiamo deciso di fare un giro su internet e di scoprire quali norme deve seguire la piccola Charlotte quando si trova a scuola. Preparatevi perché la lista è ampia!

I valori della scuola Thomas’s Battersea

I figli di Kate Middleton e del futuro Re, il Principe William, sono gli orgogliosi alunni della Thomas’s Battersea, una scuola mista (contrariamente a quella esclusivamente maschile frequentata da papà William), considerata fra le migliori e più costose d’Inghilterra. L’istituto prevede però una serie di norme volte a formare delle persone che – per dirla con le parole del Preside Simon O’Malley – possano dare un vero contributo alla società.

Nonostante la scuola sia fiera dell’alto tasso di successo accademico dei suoi studenti, l’obiettivo primario è infatti quello di fornire ai bambini una serie di valori fondamentali.

Oltre alla gentilezza, questi valori includono cortesia, fiducia, umiltà e imparare a dare, non a prendere.

Le regole della scuola di George e Charlotte

Ma a questo punto, vediamo quali sono le regole che i Cambridge (e gli altri studenti della Thomas’s Battersea) seguono ogni giorno:

  1. Niente migliori amici: non si tratta di una regola esplicita, ma alla Thomas’s Battersea sono scoraggiate le “amicizie esclusive”. Il motivo? Evitare di ferire i sentimenti degli altri compagni e permettere agli studenti di “fare squadra”.
  2. Indossare l’uniforme: ormai conosciamo tutti il look da scuola degli alunni di questo prestigioso istituto. La classica divisa è disponibile nella versione invernale, estiva e sportiva.
  3. Capelli sempre in ordine: elastici e accessori per capelli dovranno essere abbinati all’uniforme. Inoltre, le bambine con i capelli particolarmente lunghi dovranno portarli legati in modo ordinato.
  4. Niente “titoli Reali”: a scuola non ci sono né Principesse né Principi. I Reali saranno chiamati semplicemente Charlotte e George Cambridge.
  5. Educazione e gentilezza al primo posto: non sono ammessi comportamenti scortesi e maleducati, né fra gli alunni né fra gli insegnanti. La scuola si pone l’obiettivo di far fiorire gli studenti come “cittadini coscienziosi e premurosi nei confronti del mondo”.
  6. Spazio anche alle passioni: la Thomas’s Battersea non offre solo dei programmi accademici invidiabili, ma permette agli studenti di coltivare e scoprire nuove passioni, grazie al grande numero di club extracurriculari, come quello dedicato al Balletto, il club di dibattito, quello di karate, di giardinaggio, di nuoto e molti altri.

Scoprite anche come ha affrontato il primo giorno di scuola la piccola Charlotte!

via | Standard.co.uk
Foto da Instagram

I Video di Bebèblog

George, Charlotte e Louis nel primo video ufficiale