Ricette per bambini: il tortino al cioccolato di San Valentino

La ricetta del tortino al cioccolato di San Valentino da preparare insieme ai bambini e gustare tutti insieme per la festa degli innamorati

Il tortino al cioccolato di San Valentino è un dolce buonissimo e goloso che si può preparare con i bambini, per fare una sorpresa alle mamme, oppure ai papà. Dato che quest’anno le uscite fuori e le cene al ristorante sono centellinate, possiamo approfittarne per festeggiare a casa tutti insieme.

Una cenetta romantica in famiglia è comunque bellissima e farà sentire i piccoli più coinvolti. Sarà bello per loro fare una sorpresa ai genitori, coccolarli e partecipare ai regali. Il tortino al cioccolato di San Valentino è uno dei classici dolci del 14 febbraio, è delizioso e anche abbastanza semplice da preparare.

I bimbi possono aiutare a preparare l’impasto e a imburrare gli stampini, per la cottura ci penseranno gli adulti. Per la decorazione invece possono pensarci i bimbi aggiungendo scagliette e zuccherini.

Ingredienti

    200 gr di cioccolato fondente
    3 uova
    120 gr di burro
    50 gr di farina
    100 gr di zucchero
    1 cucchiaino di estratto di vaniglia
    Zucchero a velo
    Cacao zuccherato
    Burro (per imburrare gli stampini)

Preparazione del tortino al cioccolato di San Valentino

tortino al cioccolato di San Valentino

Spezzettate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria o nel microonde insieme al burro. Mescolate e fate raffreddare.

Nel frattempo montate le uova con lo zucchero, unite l’estratto di vaniglia e la farina e mescolate bene tutto. Incorporate il cioccolato e mescolate con una spatola.

Imburrate gli stampini monoporzione in alluminio e poi cospargeteli con il cacao zuccherato (o amaro, se preferite). Versate dentro l’impasto e riempiteli fino all’orlo. Cuocete i tortini in forno preriscaldato a 200 per 12 – 13 minuti. In questo modo il cuore del tortino rimarrà cremoso.

Fate la prova con un tortino in modo da vedere come reagisce il vostro forno. I tortini si possono preparare in anticipo e si possono anche surgelare, ma vanno cotti sul momento perché se si raffreddano l’interno non sarà più cremoso.