Seguici su

Scuola

Seggi elettorali nelle scuole: si cercano alternative

Basta seggi elettorali nelle scuole. Il Viminale chiede di trovare valide alternative per non fermare le attività scolastiche.

seggi elettorali nelle scuole

Seggi elettorali nelle scuole? Anche no. È ora di trovare valide alternative per poter allestire i seggi utili in occasione delle Elezioni in Italia. La necessità, che da tempo diverse voci sottolineano, si è resa ancora più evidente in occasione dell’ultimo Referendum, che ha interrotto le attività scolastiche appena iniziate, dopo mesi trascorsi in didattica a distanza a causa della pandemia da Coronavirus.

Il Ministero dell’Interno, su indicazione del ministro Lamorgese, aveva indetto un gruppo di lavoro per poter individuare immobili da destinare a diventare seggi elettorali, per non usare più le strutture scolastiche. Il comitato era composto da rappresentanti del ministero dell’Istruzione, dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) e dall’Unione delle province d’Italia (Upi). Il gruppo di recente ha approvato i requisiti necessari per costituire sale delle elezioni e per individuare i fabbricati più idonei.

Gli edifici che potrebbero ospitare i seggi elettorali possono essere uffici comunali, sale consiliari, biblioteche, sale di lettura, palestre, impianti sportivi, palestre scolastiche. Ma anche centri e impianti polifunzionali, locali dopolavoristici, circoli ricreativi e sportivi, spazi espositivi e fieristici, ludoteche, ambulatori e strutture non più a uso sanitario, spazi non più adibiti a mercati coperti. Da evitare, invece, sedi di partiti politici od organizzazioni sindacali, edifici di culto, caserme.

Perché si vota nelle scuole

Quanti sono oggi i seggi elettorali nelle scuole?

Il Viminale ha delineato la situazione attuale. Sul territorio nazionale l’88% dei 61.562 seggi elettorali si trova proprio all’interno di edifici scolastici. Strutture che rappresentano il 75% circa dei fabbricati che ospitano uno o più seggi. E che, in occasione di Elezioni nazionali o locali e anche Referendum, devono interrompere per qualche giorno l’attività didattica.

In seguito al lavoro del comitato, è stata inviata una nota ai sindaci per individuare nel proprio territorio edifici alternativi alle scuole per allestire, in occasione delle prossime tornate elettorale, sezioni e seggi idonei. Evitando così di lasciare i ragazzi a casa.

Foto Getty

Via | Orizzontescuola

Leggi anche

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola9 ore ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola5 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori6 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola1 settimana ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli3 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...