Tiziano Ferro, la foto da bambino “cicciottello e con le gambe a X”

La foto di Tiziano Ferro da piccolo: il cantante racconta un episodio della sua infanzia su Instagram

Da bambino cicciottello e con le gambe a X a cantante di fama internazionale e membro votante della giuria dei Grammy Award. Tiziano Ferro ne ha fatta molta di strada, anzi, moltissima, ma come sempre non dimentica da dove è partito, non rinnega la parte di sé più vulnerabile e combattiva, quella di un bambino in carne che, per via del suo aspetto, è stato preso di mira persino dalle mamme dei suoi compagni di scuola.

A raccontarlo è lo stesso cantante, che pochi giorni fa, sulla sua pagina Instagram ha condiviso un messaggio in italiano, in inglese e in spagnolo, un messaggio pieno di forza e di affetto per il bambino che era e per l’uomo che oggi è diventato.

Di quel giorno ricordo: a) Due mamme che – prima della gara di velocità – dissero ad alta voce indicandomi: “Guarda il ciccione poverello, con quelle gambe a “X”. B) Lo sprint senza neanche esitare. C) Le stesse mamme infastidite dal risultato finale e a voce alta perché le potessi sentire: “Hai capito il cicciotto cicciabomba?!?”. D) Che sono arrivato primo. A 41 anni: sempre con le gambe a X, col passo da disagiato, a festeggiare le medaglie mie e degli altri,

ha scritto il cantante sulla sua pagina social.

Tiziano Ferro da bambino: la foto su Instagram

Questa non è la prima volta che il cantante ricorda la propria infanzia. In più di un’occasione Tiziano – da tempo sostenitore di svariate cause di beneficenza sia in favore degli animali che in favore dei bambini – ha parlato delle avversità affrontate quando era un bambino. Ma spesso ha posto l’accento anche su una qualità molto speciale.

Stiamo parlando della forza dimostrata da questo piccolo ragazzino, che nonostante il vento a sfavore, nonostante gli episodi di bullismo, è riuscito a raggiungere vette altissime.

Ai suoi fan oggi come ieri Tiziano Ferro raccomanda di credere sempre in se stessi e di non farsi abbattere dalle avversità, proprio come ha fatto quel bambino sui pattini a rotelle tanti anni fa.

Foto da Instagram