Vaccino anti Covid per bambini di 5 anni: il parere dei pediatri

Vaccino anti Covid per bambini di 5 anni: cosa ne pensano i pediatri? Leggi quali sono le raccomandazioni dei medici ai genitori

Il vaccino anti Covid per i bambini dai 5 anni in su è sicuro? La risposta a questa domanda arriva direttamente dai pediatri, e più esattamente dai membri della Società Italiana di Pediatria (Sip) e dell’Associazione Ospedali Pediatrici italiani (Aopi). I medici non hanno alcun dubbio al riguardo: la vaccinazione per i bambini dai 5 agli 11 anni di età è non solo sicura, ma anche caldamente raccomandata.

Non a caso, in una recente nota i medici di Aopi e Sip hanno esortato le famiglie a parlare sin da ora con i pediatri, in modo da capire se, come e quando far vaccinare i figli.

L’invito alla vaccinazione anti Covid anche in età infantile è legato alla necessità di arginare la diffusione del virus. Sin dal 2019, il Sars-Cov-2 è infatti andato incontro a numerose mutazioni, dando vita a delle varianti spesso più pericolose e con una maggiore trasmissibilità.

Covid nei bambini: la situazione in Italia

La preoccupazione dei pediatri non è infondata. Sebbene il Sars-Cov-2 inizialmente abbia colpito in misura minore i bambini e più frequentemente gli adulti e le persone anziane, dall’inizio della pandemia fino alla scorsa settimana (dati aggiornati al 9 Novembre 2021), nella fascia di età 0-19 anni si sono registrati 791.453 casi, 8.451 ospedalizzazioni, 249 ricoveri in terapia intensiva e 36 morti.

Negli ultimi due mesi si è inoltre registrato un incremento dei casi di Covid nei bambini dai 6 ai 10 anni pari a 24.398 casi. A questi dati si aggiungono quelli relativi ai 239 casi di MIS-C registrati dalla Sip. La MIS-C (sindrome infiammatoria multi-sistemica del bambino) è una complicanza legata al Covid, e comporta l’infiammazione di diverse parti del corpo.

La popolazione 0-12 anni, attualmente non vaccinabile, sta registrando un aumento dell’incidenza più elevato rispetto a tutte le altre classi di età. Risultano in aumento anche i ricoveri in ospedale e in terapia intensiva.

Vaccino anti Covid per bambini: che fare?

Oltre a far vaccinare i propri figli, i pediatri invitano i genitori anche a rispettare (e a far rispettare) le ormai ben note norme anti-contagio (quarantena, lavaggio delle mani, mascherina e distanziamento). Così facendo potremo limitare la circolazione del Sars-Cov-2 e di eventuali altri virus respiratori.

via | Ansa