In queste settimane sono tanti i bambini che hanno dovuto fare il tampone. Un esame fastidioso, ma necessario, che per i più piccoli può essere anche abbastanza doloroso. Gli infermieri di famiglia dell’associazione “Maya salute e benessere”, hanno fatto i tamponi ai bambini delle scuole e ad ognuno di loro hanno regalato un dolcetto. Inizialmente hanno comprato tutto a spese loro, poi hanno chiesto aiuto, attivando una “raccolta caramelle”.

La raccolta è andata benissimo e sono riusciti ad avere ben 15 chili di golose caramelle alla frutta. Dal loro quartier generale di Biumo Inferiore, gli infermieri, hanno fatto i tamponi a bambini e ragazzi di Cittiglio, Tradate e Varese.

Due donne di Besozzo hanno deciso di fare un super regalo ai bambini, regalandogli 15 chili di caramelle. Per rendere più dolce e meno fastidioso il tampone ai bambini.

Tampone ai bambini

Tampone ai bambini

Per fare il tampone molecolare bisogna inserire il cotton fioc nella gola e nelle cavità nasali. Il campione va prelevato molto in profondità e quindi può essere fastidioso, anzi diciamo pure che lo è. È un po’ doloroso per gli adulti, e lo è ancora di più per i bambini che hanno nasini più piccoli.

L’iniziativa dell’associazione “Maya salute e benessere” è bellissima e dovrebbe essere di esempio per tutti. Viviamo tutti un periodo difficile, pieno di limitazioni e compromessi, di paure e timori, e fare qualcosa di carino per gli altri, aiuta chi riceve il gesto, ma anche chi lo fa.

Una caramella è un gesto simbolico, un attimo di dolcezza, ma è anche un modo per sostenersi a vicenda, per occuparsi degli altri. In questo caso parliamo dei bambini, ma anche tra adulti non dovrebbero mancare questi piccoli atti di gentilezza.

Foto di Couleur e Md. Shazzadul Alam da Pixabay
via | varesenews

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove