Vaccini obbligatori, 1 bambino su 10 non è in regola

La corsa ai vaccini ha causato lunghe code e rallentamenti: un bambino su 10 non è ancora in regola.

vaccinazione

Un bambino su 10 non è ancora in regola con le vaccinazioni. È questa la situazione la prima settimana di settembre, a pochi giorni dal termine per presentare la documentazione (11 settembre). Fausto Francia, presidente della Siti, la Società italiana di Igiene, ha fatto presente che ci sono circa 300mila piccoli nella fascia tra 0 e 6 anni non vaccinati, di questi nella Capitale in attesa di essere messi in regola sarebbero oltre 72 mila, dei quali 50 mila in età per asilo e materna, mentre 22 mila sarebbero quelli senza nemmeno uno straccio di prenotazione.

In attesa di regolarizzare la propria situazione si può fare l’autocertificazione, portando la documentazione che accerti i vaccini fatti (10 obbligatori per legge) entro il 10 marzo. Inoltre, i medici di famiglia della Fimmg, pediatri di Sip e Fimp ed igienisti della Siti sono invece scesi in campo per cercare di togliere ogni preoccupazione a chi teme danni per la salute ai figli.

Via | La Stampa

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO