Seguici su

Alimentazione per bambini

Obesità infantile: più pericolosa l’alimentazione a casa del fast food

Da un vasto studio americano sulle cause dell’obesità infantile arriva una semi-assoluzione per il fast food. E’ più pericolosa l’alimentazione casalinga…

Parliamo di un tema, ahinoi, piuttosto attuale: la diffusione dell‘obesità infantile. Sempre più bimbi soffrono per i chili di troppo, anche nel nostro Paese. Anzi, dai dati ufficiali sembra proprio che i piccoli in età pediatrica dello Stivale siano tra i più cicciottelli d’Europa.

Colpa di un’alimentazione sbagliata, certo, ma anche della troppa sedentarietà, e dello stile di vita privo di regole, troppo simile a quello degli adulti. Molti bimbi dormono poco, cosa che si ripercuote sul loro metabolismo favorendo il sovrappeso, e passano troppe ore seduti, sia a scuola che, soprattutto, a casa, magari davanti allo schermo di un pc, della tv o dei videogames.

Secondo un vasto studio sul fenomeno condotto dai ricercatori dell’Università del North Carolina e pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition, all’origine degli squilibri metabolici di tanti bambini e della loro tendenza all’ingrassamento non c’è tanto il cibo-spazzatura dei fast food, quanto piuttosto un’alimentazione casalinga del tutto sbilanciata. Come a dire, i bimbi mangiano peggio a casa che fuori.

Il dato sorprende, ma non più di tanto. Monitorando un campione di 4500 bambini e teenagers di età comprese tra i 2 e i 18 anni per tre anni, gli studiosi hanno potuto confrontare le abitudini (e le variazioni di peso) di chi era solito frequentare abitualmente i fast food (circa il 10% del campione) con chi invece lo frequentava solo saltuariamente o quasi mai (metà del totale). Ebbene, come anticipato, gli esiti sono stati chiari, a far “danni” è soprattutto la dieta seguita a casa:

Dallo studio e’ emerso che la dieta dei bambini al di la’ del fast food e’ legata a obesità’ e nutrizione povera. Il consumo di cibo da fast food e’ legato a una tendenza ad avere una dieta con poca frutta e verdura e con molti grassi e zuccheri complessi

Hanno spiegato gli studiosi. Se è vero che questa ricerca è stata condotta negli USA, dove non esiste quasi una cultura gastronomica e tantissime persone si alimentano esclusivamente di cibi precotti e confezionati di cui non conoscono neppure gli ingredienti, dobbiamo però registrare che un fenomeno analogo si verifica, ben più colpevolmente, anche in Italia, dove della buona cucina abbiamo fatto un baluardo. C’è da riflettere.

Leggi anche

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola8 ore ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola5 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...