Seguici su

Salute e benessere

La fototerapia per l’ittero neonatale cos’è?

Molti neonati, soprattutto se prematuri, soffrono di ittero fisiologico che si cura con la fototerapia. Scopriamo cos’è e come funziona

Molti bambini appena nati, soprattutto se pretermine, vengono sottoposti alla fototerapia per l’ittero neonatale, una condizione di per sé non grave (anzi, del tutto fisiologica) che questi tipo di terapia è in grado di ridurre. L’ittero è la colorazione giallastra della pelle e delle sclere degli occhi determinata da un aumento, nel sangue, della concentrazione della bilirubina.

Questa è una sostanza pigmentata che deriva dalla degradazione dell’emoglobina, la proteina costitutiva dei globuli rossi, che in fase di gestazione viene eliminata dal feto attraverso la placenta ma che successivamente viene metabolizzata dal fegato.

I neonati, soprattutto i prematuri, ancora non hanno un fegato in grado di svolgere la funzione di smaltire correttamente la bilirubina, che peraltro viene prodotta in grandi concentrazioni perché i bimbi appena nati hanno più globuli rossi degli adulti che vivono in media meno. Ecco perché spesso l’ittero insorge dopo il rientro a casa di mamma e bebè, con la tipica colorazione della pelle, urine scure e, in caso di concentrazioni troppo elevate di bilirubina, anche disturbi neurologici.

Il bambino può allora manifestare torpore, disturbi del sonno, problemi di udito e nella coordinazione dei movimenti. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi l’unico sintomo dell’ittero, o meglio, della iperbilirubinemia neonatale è appunto il colore giallo della pelle. In questi casi si deve portare il bimbo al reparto di neonatologia, dove verrà sottoposto alla terapia opportuna, ovvero la fototerapia.

Il piccolo viene posto in un incubatrice con gli occhietti coperti ma nudo, e viene sottoposto ad un irraggiamento di luce blu, che corrisponde a specifiche lunghezze d’onda in grado di ridurre la concentrazione della bilirubina nel sangue in un tempo breve, circa 6-8 ore. Come si evince, si tratta di una terapia del tutto innocua e molto efficace. L’ittero fisiologico, che interessa almeno il 50% dei neonati nati di nove mesi e il 99% di quelli prematuri, non deve preoccupare perché non lascia nessuno strascico.

Leggi anche

bambino triste dopo un brutto voto a scuola bambino triste dopo un brutto voto a scuola
Scuola22 ore ago

Affrontare la pressione dei voti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli per genitori e bambini su come gestire la pressione dei voti. L’ansia da prestazione e la pressione...

bambino che sorride bambino che sorride
Scuola5 giorni ago

Il ruolo della musica nell’educazione dei bambini

Qual è il ruolo che la musica svolge nell’educazione dei bambini? Scopriamolo insieme. La musica ha un ruolo fondamentale nell’educazione...

Ragazza che pianifica la sua alimentazione Ragazza che pianifica la sua alimentazione
Scuola7 giorni ago

Alimentazione e apprendimento: consigli per una dieta equilibrata

Una dieta equilibrata è fondamentale per il nostro benessere generale e per la nostra capacità di apprendimento. L’alimentazione svolge un...

bambina con le mani insaponate bambina con le mani insaponate
Scuola1 settimana ago

Igiene e salute a scuola: insegnare le buone abitudini

L’igiene e la salute sono aspetti importanti, soprattutto per i bambini a scuola. L’igiene e la salute sono due aspetti...

donna che sorride donna che sorride
Scuola2 settimane ago

Gestire la routine mattutina: consigli per partire bene

Gestire la routine mattutina in modo efficace può fare la differenza nella qualità della giornata. La routine mattutina è un...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola2 settimane ago

Come affrontare l’ansia da separazione all’asilo

Ecco qualche strategia per affrontare l’ansia da separazione all’asilo. L’ansia da separazione è un problema comune che molti bambini affrontano...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola2 settimane ago

Prepararsi al primo giorno di scuola: una guida per le mamme

Il primo giorno di scuola è un momento emozionante e significativo nella vita di un bambino. Ecco come prepararsi! È...

mamma bambina libro mamma bambina libro
Scuola3 settimane ago

Incoraggiare la lettura a casa: consigli per i genitori

Leggere a casa può aiutare i bambini a sviluppare competenze linguistiche, cognitive e sociali. La lettura è un’attività fondamentale per...

mensa scolastica mensa scolastica
Scuola3 settimane ago

Intolleranze alimentari e mensa scolastica: una guida

Le intolleranze alimentari sono diventate sempre più comuni negli ultimi anni, ecco come affrontarle. Le intolleranze alimentari possono essere particolarmente...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 settimane ago

Il ruolo dei genitori nei compiti a casa: trovare un equilibrio

I compiti a casa sono una parte essenziale di ogni studente, ecco come trovare un equilibrio con i genitori. Svolgendo...

Studenti Studenti
Scuola4 settimane ago

Scegliere l’abbigliamento scolastico: comodità e stile

Scegliere l’abbigliamento scolastico giusto è una questione di equilibrio tra comodità e stile. L’abbigliamento scolastico è un aspetto importante della...

bullismo bullismo
Scuola4 settimane ago

Affrontare il bullismo a scuola: consigli per i genitori

In questo articolo, esploreremo alcuni consigli pratici per i genitori che desiderano affrontare il bullismo. Il bullismo è un problema...