Come cambiare il primo pannolino in 3 facili step

Come si effettua il primo cambio del pannolino del bebè? Non è un'operazione difficile, bisogna solo prenderci un po' la mano. Ecco come fare

Tornati a casa con il nuovo membro della famiglia appena nato, mamme e papà sono subito alle prese con il primo, importante compito nell'accudimento del piccolo: il primo cambio del pannolino. Niente paura, si tratta di un'operazione semplice che imparerete in men che non si dica.

Infatti dovrete compierla molto spesso, anche per evitare al bebè il rischio di sviluppare irritazioni e persino infezioni per aver tenuto troppo a lungo un pannolino sporco. Insomma, meglio imparare subito bene tutta la sequenza dei gesti in modo da effettuare in modo impeccabile anche il primissimo cambio.
Come-cambiare-il-pannolino

Per prima cosa, bisogna sapere cosa tenere a portata di mano (letteralmante) quando vi accingete a compiere l'operazione. L'occorrente sarà il pannolino, che sistemerete già aperto (e dal verso giusto), accanto a voi e al bambino, le salviettine umidificate, una bacinella con acqua tiepida se non siete proprio in prossimità del lavandino del bagno, pomata anti-arrossamento bio, un talco delicatissimo, magari a base di amido di riso, salviette.

Quando sarete pronte con l'occorrente vicino a voi, stendete un asciugamano sul fasciatoio e stendete il bebè. Toglietegli la tutina e sfilate via delicatamente il pannolino sporco. Sollevandogli le gambette cercate di rimuovere il grosso delle feci con le salviettine umidificate o comunque detergete tutta la zona. Lavate l'area anale alla perfezione con l'acqua tepida e poco sapone neutro (scegliete sempre linee di prodotti per l'igiene del neonato del tutto prive di profumi e sostanze chimiche, in modo che non provochino irritazioni al bambino).

Lavate bene anche la zona genitale, cercando di fare attenzione a manovrare sempre dai genitali all'ano, e mai viceversa, per non portare batteri fecali alle mucose vaginali, un rischio notevole soprattutto per le bambine. Asciugate bene il sederino del bambino con le salviette e spalmate poca pomata anti-arrossamneto, infine cospargete di talco bio. Ultimo step, il pannolino! Ebbene, siamo giunti alla fine, il grosso l'avete fatto. E' molto facile, dovete solo attaccarlo ai fianchi in modo che non risulti troppo stretto. Et voilà, il bebè è cambiato!

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail