Sinusite, i sintomi nei bambini e le terapie da seguire

La sinusite è un'infiammazione dei seni nasali e paranasali che colpisce spesso anche i bambini. Vediamo i sintomi e come affrontare questo fastidioso disturbo

La sinusite è un'infiammazione dei seni nasali e paranasali, che sono cavità adiacenti alle fosse nasali (in tutto otto), che può essere acuta o cronica e presentarsi su un solo lato o su entrambi. I bambini ne sono particolarmente a rischio tra gli 0 e i sei anni e possono contrarre l'infezione sia ogni anno che ad anni alterni.

E' importante precisare subito che l'origine delle sinusiti infantili è sempre batterica, anche se provocata dall'aggravamento di un raffreddore o di una rinite virali. Le complicanze batteriche in caso di infezioni alle vie respiratorie sono sempre dietro l'angolo.
Sinusite-bambini
Con quali sintomi si manifesta la sinusite? I medici di solito, per una prima diagnosi, usano il parametro dei "dieci giorni", ovvero se il bambino si ammala di raffreddore e tosse (sia diurna che notturna) che non guariscono, è legittimo sospettare la sinusite. Altri sintomi facilmente riconoscibili sono gli occhi gonfi al mattino e l'alito cattivo. Il muco apparirà giallastro, ma non molto diverso da quello di un comune raffreddore mentre potrebbe manifestarsi anche un modesto rialzo febbrile.

Il pediatra in questi casi deve prescrivere una cura antibiotica, perché la sinusite acuta può facilmente diventare cronica. Il farmaco più indicato per i bambini è l'amoxillicina, da assumersi tranquillamente 2-3 volte al giorno per via orale per una periodo di almeno 10 giorni (o anche di più), fino a completa guarigione. Anche se la terapia è lunga, in realtà i sintomi regrediscono quasi subito, nel giro di 2-3 giorni.

La terapia antibiotica con l'aerosol è invece controindicata perché può paradossalmente rinforzare i batteri più aggressivi aggravando l'infezione. Durante la terapia è bene anche sottoporre il bambino al drenaggio del muco e ai lavaggi nasali con acqua di mare, che trovate in comode fialette monodose in farmacia. Queste soluzioni sono del tutto innocue e disinfettano il naso liberandolo in modo naturale dal muco in eccesso.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail