GUARDA LA GALLERY 6 foto
Le 5 cose da non dire mai ai bambini
Le 5 cose da non dire mai ai bambini
Le 5 cose da non dire mai ai bambini
Le 5 cose da non dire mai ai bambini
Le 5 cose da non dire mai ai bambini
Le 5 cose da non dire mai ai bambini

I bambini pendono dalle nostre labbra anche se delle volte non ci si accorge. Si è presi dallo stress della vita quotidiana, dall’esigenza di dover incastrare tutto che delle volte si perdono di vista le questioni importanti o le cose da non dire mai ai bambini. I genitori non sono cattivi, ma capita che per superficialità buttano delle frasi che poi a ripensarci non andrebbero dette ai figli. A me capita spesso. E facendo mente locale sugli atteggiamenti da non avere, mi sono imbattuta in frasi che mi sembra di riconoscere..

Non piangere

cose-da-non-dire-ai-figli-non piangere Il pianto dei figli quando la situazione non ci sembra poi così grave può infastidirci. Ma dire ai piccoli di non piangere può spingerli, la volta successiva, a tenere dentro di sè le emozioni con conseguente sofferenza e frustrazione. Le emozioni vanno espresse, tirate fuori. E da parte nostra è essenziale dare sostegno affinchè quella sofferenza o mancanza di sicurezza venga superata.

Lui ha fatto meglio di te

cose-da-non-dire-ai-figli-non-fare-confronti

Fare confronti con l’altro fratello o con i coetanei è controproducente. Dimininuisce l’autostima dei piccoli che penseranno di non meritare perchè diversi da quanto spereremmo di vedere. Cercate di non far irrigidire il piccolo nei vostri confronti ma di valorizzare il suo operato preso singolarmente senza confrontarlo con i risultati degli altri. Il piccolo sarà felice e voi avrete maggiori soddisfazioni.

Sbrigati

cose-non-dire-ai-figli-sbrigati La fretta è una malattia dei nostri tempi. Timore di arrivare tardi al lavoro, di non riuscire a fare tutto nel minor tempo possibile, con conseguente stress nostro e dei piccoli che vivranno e respireranno quest’ansia tanto da considerla “normale”.

Ho da fare

cose-non-dire-ai-figli-ho-da-fare Da genitori si hanno mille impegni da portare a termine soprattutto quando si portano il lavoro e gli impegni in casa. I piccoli quando vedono mamma e papà tra le mura domestiche, si sentono in diritto di chiedere attenzioni a 360 gradi: e se il tempo lo permettesse sarebbe bello. Il consiglio è cercare di trovare uno spazio, anche solo mezz’ora, in cui dedicarsi totalmente a loro, facendo insieme ciò che desiderano…il resto del tempo lo dedicherete ad altro.

Lo capirai quando sarai grande

cose-non-dire-ai-figli-capirai-da-grande

Cercate di non escluderli per dire che in questo momento non è in grado di capire, che è “ignorante”, non ancora pronto per prendere parte alla vostra vita. Delle volte è più semplice rispondere così piuttosto che trovare le parole adatte alla comprensione del piccolo (sicuramente molto più faticoso..). Se li frustriamo evitando le loro domande, la volta successiva non ne faranno più. A quel punto i frustrati saremo noi…

Via | Doctissimo

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Educazione Leggi tutto