Quale corso pre parto scegliere e quando iniziare?

Durante la gravidanza una donna è invitata seguire i corsi pre parto, che sono facoltativi ma sempre consigliabili e utili. Vediamo come e quando iniziare

Il corso pre parto è in genere consigliato a partire dal sesto mese di gravidanza per aiutare la donna incinta a prendere confidenza con l'idea di diventare mamma e arrivare preparata al momento del parto. Ma il corso non serve solo a questo, fornisce anche tante informazioni utili sull'accudimento del bambino, e sulla cura del proprio corpo durante, e dopo il parto.

Una donna che sia incinta del suo primo figlio può trarre grande serenità dal seguire il corso, in cui potrà anche conoscere altre mamme come lei e condividere emozioni, dubbi, paure, aspettative.

Australia Celebrates Baby Boom
Non di rado belle amicizie nascono proprio durante queste occasioni di incontro tra donne, in un momento così speciale e delicato della loro vita. Come scegliere il corso pre parto migliore? Ci sono diverse opzioni. In genere gli ospedali, o meglio, i punti nascita dove la futura mamma viene seguita, organizzano corsi pre parto gestite dalle ostetriche del nido. Anche i consultori (laddove siano presenti), offrono degli ottimi corsi gratuiti, ma in mancanza d'altro ci sono anche quelli privati.

La prima cosa da fare, quindi, è quella di informarsi presso il proprio ginecologo se e quando l'ospedale dove si partorirà ha in calendario il corso e come parteciparvi. Per quanto riguarda la tempistica, come anticipato si dovrebbe iniziare a partire dal sesto mese di gravidanza, con sedute a cadenza settimanale. La durata complessiva, dunque, dovrebbe essere di circa 8-10 settimane.

Per parteciparvi si paga un ticket, mentre i corsi pre parto dei consultori sono gratuiti. I corsi privati, invece, sono abbastanza costosi. Molti corsi prevedono la partecipazione in coppia della futura mamme e del futuro papà, che in questo modo viene coinvolto molto più intensamente nell'avventura genitoriale. La lezione tipo prevede una parte teorica e una pratica.

Nella prima si forniranno alle future mamme tutte le informazioni sul parto, sui cambiamenti del loro corpo, su come prendersi cura del bambino appena nato, su come allattare e medicare la ferita del cordone ombelicale. La fase pratica, invece, prevedere l'insegnamento di tecniche di respirazione e di rilassamento da mettere in pratica durante il travaglio. Insomma, se state aspettando un bambino, e magari è la vostra prima gravidanza, seguire il corso pre parto può davvero aiutarvi a vivere al meglio questa esperienza straordinaria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail